L’AGS AL SUMMIT NATO DI VARSAVIA

AGS-NATO

Leonardo-Finmeccanica è in prima linea nella realizzazione del sistema NATO Alliance Ground Surveillance (AGS) che viene presentato per la prima volta ai Capi di Stato e alle autorità durante il Summit NATO in corso a Varsavia l’8 e il 9 luglio.

Il sistema NATO AGS, il cui funzionamento sarà illustrato alle delegazioni partecipanti al summit NATO, e che vede Northrop Grumman come prime contractor, è una delle più avanzate soluzioni definite dall’Alleanza Atlantica per mettere a disposizione dei paesi membri le più avanzate tecnologie per la sorveglianza e la sicurezza di cittadini e territori.

Leonardo porta al programma un contributo determinante nello sviluppo e nella fornitura delle stazioni di terra per la centrale operativa, di due sistemi trasportabili, degli apparati di comunicazione per la trasmissione di dati e immagini tra gli aeromobili a pilotaggio remoto e il segmento terrestre e di supporto alla missione.

Queste attività, cuore del sistema di sorveglianza dell’Alleanza, sono realizzate presso lo stabilimento di Torino Caselle, in collaborazione con altri siti Leonardo in Italia, coinvolgendo circa 200 addetti.

Il sistema NATO AGS, che include velivoli a pilotaggio remoto, apparati terrestri e di supporto alla missione, ha lo scopo di sorvegliare i territori, assicurare la protezione delle popolazioni civili e delle truppe di terra, rinforzare il controllo delle frontiere, oltre a migliorare la gestione delle crisi e degli aiuti umanitari in situazioni di emergenza.

Il sistema verrà dispiegato presso la principale base operativa di Sigonella in Sicilia ed entrerà in funzione tra il 2017 e il 2018.
Fonte: comunicato Leonardo-Finmeccanica

Foto NATO e Northrop Grumman

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password