F-35A: OPERATIVO NELL’USAF, VOLA IL PRIMO VELIVOLO GIAPPONESE

F-35-Japan

Il primo F-35A della Japan Air Self Defense Force (JASDF) ha effettuato il suo primo volo a Fort Worth il 24 agosto. Il velivolo, designato AX-1, è decollato alle 11.12 e atterrato alle 12.46 ora locale. Il volo è stato pilotato dal test pilot per l’F-35 di Lockheed Martin, Paul Hattendorf.

Il Giappone prevede un acquisto di 42 F-35A, velivoli a decollo e atterraggio convenzionale, o CTOL, acquistati con il programma governativo di Foreign Military Sales. I primi quattro velivoli sono a Fort Worth per l’assemblaggio e la loro consegna è stata anticipata entro la fine del 2016.

I rimanenti 38 velivoli saranno assemblati alla FACO di Mitsubishi Heavy Industries a Nagoya, in Giappone. Altri velivoli sono in fase di assemblaggio a Nagoya.

La preparazione alla manutenzione per il primo team di addetti giapponesi è già iniziata presso la base di Eglin in Florida, e l’addestramento dei primi piloti F-35 della JASDF F-35 inizierà alla base di Luke in Arizona, a novembre 2016.

Il 2 agosto l’F-35A Lightning II è stato dichiarato ‘combat ready’ dal generale Herbert J. “Hawk” Carlisle, (nella foto a sinistra) comandante dell’Air Combat Command dell’USAF.

Carlisle ha elogiato le performance del velivolo, sottolineando che ha raggiunto tuti gli obiettivi chiave per la capacità operativa iniziale (IOC).

Il personale dell’Air Force è addestrato ed equipaggiato per condurre operazioni di close air support, interdizione e operazioni limitate di soppressione/distruzione delle difese aree nemiche in un ambiente conteso, con uno squadrone operativo di 12-24 velivoli; può essere schierato e condurre missioni operative utilizzando le armi e i sistemi di missione previsti dal programma; tutti gli elementi logistici e operativi necessari sono pronti per essere utilizzati.

“L’F-35A sarà l’aereo più potente tra quelli a nostra disposizione, perché può raggiungere posizioni non accessibili ai velivoli tradizionali e fornire le capacità necessarie in uno scenario di battaglia attuale” ha detto Carlisle.

Il 34° Fighter Squadron del 388° Fighter Wing, di stanza alla Hill Air Force Base nello Utah, è il primo squadrone operativo con l’F-35A, avendo raggiunto tutti gli obiettivi necessari per l’Initial Operational Capability, compreso uno schieramento a giugno sulla base dell’Air Force a Mountain Home nell’Idaho e una serie di 8 sortite effettuate a metà luglio: 34 elementi del Fighter Squadron voleranno con l’F-35A e si occuperanno della sua manutenzione insieme ai riservisti dell’Air Force del 419° Fighter Wing di Hill.

USAF – IOC Video

USAF -IOC INFO

Fonte: comunicati Lockheed Martin

Foto: Lockheed Martin e Usaf

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password