Dopo i Mi-17 Belgrado compera elicotteri Airbus

1171_foto_243

Con una bilanciata operazione di acquisizioni armamenti che ben fotografa i delicati equilibri tra Russia ed Occidente su cui si muove la politica serba, Belgrado ha ordinato a Airbus Helicopters 9 elicotteri leggeri H145M, destinati alle forze armate e di sicurezza interna.
Il valore del contratto non è stato reso noto ma si stima sia intorno ai 50 milioni di euro.

Il 15 dicembre il premier serbo Aleksandar Vucic (che nel 2015 evidenziò la necessità di dotare le forze armate e di sicurezza di nuovi elicotteri) aveva precisato che ai 9 velivoli acquistati potrebbero aggiungersene gratuitamente altri quattro, a quanto sembra donati dalla Germania che impiega lo stesso tipo di elicottero nei ranghi della polizia e delle forze speciali.

La Serbia è impegnata in un programma di ammodernamento militare che vede in ballo importanti commesse russe e in giugno aveva acquisito 2 elicotteri militari russi Mi-17 per 25 milioni di euro.

Foto Airbus Helicopters

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password