Consegne dal 2020 per i nuovi tanker giapponesi

maxresdefault

La prima cisterna volante Boeing KC-46A Pegasus ordinata dalle forze aeree giapponesi verrà consegnata tra due anni secondo quanto prevede il contratto firmato nel dicembre scorso nell’ambito dei Foreign Military Sale (FMS) statunitensi.

Il Giappone ha selezionato il KC-46A per raddoppiare la flotta di tanker a disposizione della Japan Air Self-Defense Force (JASDF) oggi basata su 4 Boeing KC-767J.

La vendita di 4 KC-46A al Giappone era stata approvata da Washington nel settembre 2016 per un valore complessivo di 1,9 miliardi di dollari e l’ordine per altri tre esemplari potrebbe concretizzarsi entro quest’anno.

Le crescenti tensioni con Corea del Nord e Cina hanno indotto Tokyo ad ampliare le potenzialità delle sue forze armate in termini di spesa militare e di capacità di proiezione delle forze.

Il Giappone è il secondo cliente del Pegasus (derivato dal Boeing 767-400) già ordinato dall’Usaf in 19 esemplari su 179 previsti per rimpiazzare la flotta di oltre 390 vecchi KC-135 Stratotanker e, dopo il 2040, i più recenti 58 McDonnell Douglas KC-10 Extender.

Foto Boeing

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password