Nuova vita alla Draken per i caccia Cheetah sudafricani

draken_cheetha_400x300

Denel Aeronautics si sta preparando a inviare un primo gruppo di aerei da combattimento Cheetah, ex Aeronautica Sudafricana, negli Stati Uniti consegnandoli in Florida alla Draken International.

Dodici Cheetah ex-Sud Africa Air Force (SAAF) (9 monoposto C e 3 D biposto) sono stati venduti lo scorso anno alla Draken International, società statunitense specializzata nella fornitura di servizi completi d’addestramento “combat” alle forze aeree, che li utilizzerà come “aggressor” per l’addestramento dei piloti di US Air Force, US Navy e US Marine Corps.

cheetah-fighter-jet

Draken International all’inizio di agosto aveva reso noto che il primo lotto di Cheetah avrebbe superato i voli di qualificazione in Sud Africa per poi venire trasferiti a Lakeland, in Florida.

I Cheetah sono caccia sviluppati alla fine degli anni ’70 da Atlas (oggi Denel) sulla base dei Mirage III francesi e saranno i primi aerei sudafricani nella flotta di Draken dove affiancheranno gli A-4 Skyhawks equipaggiati con radar APC-66b e gli Aero L-159 dotati di radar Leonardo GRIFO-L e 22 Mirage F-1 ex Aeronautica Spagnola.

I Cheetah hanno servito nella SAAF dal 1986 al 2008, quando sono stati rimpiazzati dai Saab JAS 39 Gripen. Nel 2012 Denel ha venduto 12 Cheetah alle forze aeree dell’Ecuador.

(con fonte Defenceweb)

Foto Denel e Defence Talk

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password