Il Kenya istituisce la Guardia Costiera

MV_Doria_400x300_Kenyan_Government

Il presidente Uhuru Kenyatta ha ufficialmente costituito la Guardia Costiera del Kenya con una cerimonia tenutasi il 19 novembre presso il complesso della pesca Liwatoni a Mombasa dove è stata consegnato il pattugliatore Doria, prima unità navale della nuova organizzazione.

Kenyatta ha dichiarato che “la Guardia Costiera garantirà che il nostro oceano non sarà utilizzato per traffico di droga, di esseri umani e per la pesca illegale. Proteggerà dallo sfruttamento delle nostre risorse naturali da parte di paesi stranieri e farà in modo che nessuna nave straniera rubi il nostro pesce”.

“Ho diretto la National Land Commission e il Department of Fisheries per garantire che tutti i siti di sbarco dei pesci sulla costa, sul lago Vittoria e in altre aree del paese siano recuperati e protetti entro la fine del primo trimestre del 2019.”
Kenyatta ha ufficialmente commissionato la nave Doria, che sarà utilizzata per pattugliare le acque del Kenya mentre il paese intensifica gli sforzi per proteggere e sfruttare efficacemente le sue risorse marittime.

“Il Kenya ha un grande potenziale per far crescere l’economia blu, che contribuirebbe immensamente al nostro PIL, oltre a creare più posti di lavoro. Questo può essere raggiunto solo se creiamo lavoro, investiamo in modo appropriato e sfruttiamo appieno le nostre risorse marittime ” ha detto Kenyatta.

Il Kenya perde circa 100 milioni di dollari all’anno per la pesca illegale. La nuova guardia costiera sarà guidata dal brigadiere Victor Naisho Loonena. Comprende personale della polizia, dell’esercito e dei servizi di intelligence e professionisti civili.

La Guardia costiera del Kenya è stata istituita dal Coast Guard Service Act 2018, che è stato pubblicato dal Segretario del Gabinetto Fred Matiangi il 22 ottobre 2018.

La MV Doria è stata consegnata in Kenya nell’agosto 2017 dal costruttore navale del Bangladesh Western Marine Shipyard (WMS) dopo essere stata ordinata il 23 gennaio 2014 dal danese JGH Marine per conto del Kenya. La carena di MV Doria è stata posata nell’agosto 2014 e lo scafo è stato completato a dicembre 2015. La nave, armata con un singolo cannone Oerlikon da 20 mm, è stata interamente progettata e sviluppata da Icarus Marine a Cape Town. Sul ponte posteriore può ospitare un elicottero.

(con fonte Defense web)

Foto: Governo del Kenya

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password