L’ammiraglio Igor Kostyukov è il primo “marinaio” a dirigere il GRU

1208239

Il nuovo direttore del GRU (l’intelligence militare di Mosca) ad interim sarebbe il vice ammiraglio Igor Kostyukov, già suo primo vice direttore dopo che il precedente capo del GRU, Igor Korobov, è morto il 21 novembre 2018 all’età di 62 anni dopo una lunga e grave malattia.

“Kostyukov – dice una fonte citata dall’agenzia TASS – è già stato nominato reggente mentre Korobov era in malattia e ora spetta al presidente Putin decidere se confermarlo alla direzione del servizio”. Kostyukov ha avuto un ruolo di rilievo nella gestione dell’operazione militare in Siria w, nel 2017 è stato nominato “eroe della Russia”, l’onorificenza più alta del Paese.

Nel dicembre del 2016 è stato incluso nella lista dei sanzionati Usa (insieme a Korobov) per “le azioni mirate a minare la democrazia negli Stati Uniti”. Solo due mesi fa, a metà settembre, Kostyukov è stato poi inserito in un’ulteriore lista nera Usa per “le ingerenze nelle elezioni americane del 2016″. Kostyukov sarebbe nato il 21 febbraio del 1961.

Igor Kostyukov, è stato nominato capo ad interim del GRU ed è anche il candidato più probabile per questo posto, ha detto giovedì una fonte al ministero della Difesa. Nato il 21 febbraio 1961 si è laureato in un istituto di istruzione navale e si è laureato presso l’Accademia diplomatica militare e ha prestato servizio nel Dipartimento di intelligence principale. Kostyukov è il primo ufficiale di Marina a prendere il timone dell’intelligence militare”.

(con fonte Ansa e TASS)

Foto TASS

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password