Gaiani:”I Curdi sono stati traditi dagli Usa tre volte negli ultimi anni”

L’improvviso annuncio del presidende Usa sul ritiro immediato delle truppe americane, comunque illegalmente, presenti in Siria e della riduzione delle truppe regolari in Afghanistan, ha messo in gravi difficoltà gli “alleati” curdi siriani, che si troveranno privi di qualunque scudo a lottare su due fronti, preda di due nemici che avranno come interesse comune la loro distruzione. In Afghanistan invece rimarranno sicuramente i Contractors per condurre la guerra privata 2.0
Le analisi di Gianandrea Gaini direttore di AnalisiDifesa.it a Sky TG24 del 12 dicembre 2018

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password