Anche l’India rafforza la cooperazione militare con l’Africa

006(1)

Anche l’India dedica sempre più attenzione alla cooperazione militare con l’Africa. L’esercito indiano condurrà quest’anno attività addestrative con diversi paesi africani tra cui Ghana, Kenya, Sudafrica e Tanzania.

SFEMBARKINGMUMBAI

L’esercitazione India-Africa Field Training Exercise (IAFTX), si svolgerà tra il 18 e il 27 marzo a Pune, nell’India occidentale, come parte degli sforzi dell’India per migliorare la cooperazione militare con gli stati africani e sarà incentrato soprattutto su attività addestrative legate alle operazioni di sminamento/contrasto agli ordigni esplosivi improvvisati (IED) e al peacekeeping.

La pianificazione iniziale dell’esercizio, che coinvolgerà una dozzina di nazioni, è iniziata nel dicembre 2018 con una conferenza di pianificazione finale prevista per la fine di gennaio.

Il Capo di Stato maggiore dell’esercito indiano, generale Bipin Rawatvisitava, ha visitato in dicembre Kenya e Tanzania. L’India punta alla penetrazione in Africa in concorrenza con il rivale cinese, con particolare attenzione all’area dell’Oceano Indiano/Africa Orientale.

Per ragioni storiche legate alla presenza di una nutrita comunità indiana che risale ai tempi dell’Impero Britannico, Nuova Delhi ha già forti legami di difesa con il Sudafrica con cui nel luglio scorso ha effettuato l’esercitazione navale Ibsamar (nelle foto) che ha visto coinvolta anche la Marina Brasiliana.

Foto Marina Indiano

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password