Elettronica Group a bordo della FREMM Margottini

Zoccali Conferenza Stampa (002)

Elettronica Group sostiene anche quest’anno la campagna navale della Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini, partita dalla base navale di La Spezia lo scorso 17 Gennaio verso l’Oceano Indiano il Medio Oriente e il Mare Arabico (MOMA), per svolgere attività di sorveglianza e tutela del traffico marittimo di interesse nazionale.

55

Forte della consolidata esperienza pluriennale in campo navale, Elettronica Group equipaggia la FREMM, nell’ambito del consorzio SIGEN, col Sistema di Electronic Warfare (EW) composto dai sottosistemi RESM (Radar Electronic Support Counter-Measure), RECM (Radar Electronic Counter-Measure) and CESM (Communication ESM). Inoltre, Elettronica è l’azienda di riferimento per la capacità EW del nuovo programma navale recentemente lanciato dalla Marina Militare Italiana per la realizzazione delle Unità navali di tipo PPA (Pattugliatore Polivalente d’Altura) e per l’unità anfibia multiruolo (LHD), affinando il livello tecnologico e di integrazione e puntando ad un prodotto leader sul mercato per tecnologia, innovazione e performance.

Si tratta di una capacità EW completa, (RESM/ELINT, CESM/COMINT e RECM) con un alto livello di prestazioni che può essere considerata come la proposta più innovativa nell’ambito delle capacità Soft-Kill. Essa è progettata per soddisfare i requisiti operativi più sfidanti della Difesa Elettronica Navale, sia per l’Electronic Support che per l’Electronic Attack, in Blue Water ed in operazioni di tipo “Littoral”, combinando l’auto-protezione dell’unità navale e di target ad alta valenza, con un’avanzata capacità sia in termini di sorveglianza marittima che di situation assessment.

111-360x245

La campagna navale offre la grande opportunità di presentare il “Sistema Paese”, frutto dello sforzo sinergico tra i key players dell’Industria nazionale della Difesa e le Istituzioni rappresentate in primis dalla nostra Marina Militare. Trattasi, quindi, di un’occasione preziosa per esibire in diverse aree strategiche o con importanti aspettative di crescita, l’enorme potenziale tecnologico Italiano nel segmento della Difesa, peraltro già in uso al cliente nazionale.

Nel corso del suo intervento alla presentazione della campagna navale tenutasi ieri a Palazzo Marina, Giovanni Zoccali, Vice President Europe & Consortia Sales di Elettronica ha sottolineato come “Andare compatti ci permette di trasferire alle alre Marine il chiaro messaggio che l’”Italia Navale” è un partner affidabile in grado di supportarle in tutte le fasi di sviluppo e operative dei loro programmi futuri.

1-360x245

Noi crediamo nella squadra Industria-Marina e ci adoperiamo affinchè il tanto utilizzato termine Sistema Paese non sia uno slogan ma porti l’eccellenza italiana in giro per il mondo, eccellenza sia a livello tecnologico che operativo. Elettronica, leader mondiale nel campo della Difesa Elettronica e in particolare in ambito navale, si assume il compito di proteggere le unità della Marina garantendo il successo delle missioni”.

La Margottini dopo la tappa a Karachi (Pakistan), sarà ad Abu Dhabi dove prenderà parte all’“International Maritime Defence Exhibition & Conference” (IDEX 2019), tappa centrale della campagna, momento in cui Elettronica Group raddoppierà la sua presenza nella regione partecipando contestualmente a Idex come espositore e come supporter della nave Margottini.

Poi a Kuwait City (Kuwait), a Damman (Arabia Saudita) e infine a Muscat (Oman). Oltre agli Emirati in cui la presenza di Elettronica è consolidata sin dagli anni ’80, il Gruppo ha acquisito una importante visibilità su tutto il mercato medio orientale fondata sulle capacità di fornire soluzioni tecnologiche avanzate e supporto al cliente che fanno di Elettronica un partner riconosciuto, affidabile, orientato ad individuare le soluzioni più adeguate per gli scenari e i requisiti della regione.

1-1-360x245

I sistemi del Gruppo Elettronica sono a bordo delle più note navi della Marina Militare Italiana fin dal 1960, dalla Garibaldi, alle Classi Ammiragli e Maestrale e la portaerei Cavour, senza dimenticare i programmi di cooperazione navale italo-francese Orizzonte e FREMM (10 fregate italiane e 8 francesi), con un totale di 24 fregate. Le avanzate tecnologie di cui dispongono i sistemi di Elettronica Group, che vanno dalla sorveglianza strategica, all’autoprotezione e alle contromisure coprendo tutti gli aspetti della Difesa Elettronica (banda radar, infrarossi e communication) fino alle applicazioni di Cyber EW, Cyber Security e Cyber Intelligence, sono parte fondamentale dei sistemi su cui si basano le quotidiane attività della Marina e della Guardia Costiera in un contesto geopolico caratterizzato da minacce asimmetriche ed in continua evoluzione. Nel moderno campo di battaglia infatti, caratterizzato da nuove e imprevedibili minacce che vanno dal terrorismo agli invisibili attacchi cyber, l’Electronic Warfare in tutte le sue componenti e declinazioni è divenuta l’asset che può rivelarsi risolutivo nel conseguimento della supremazia in un conflitto che si gioca sempre più sull’impalbabile: lo spettro elettromagnetico.

Elettronica Group, con sede a Roma, è da quasi 70 anni un Gruppo leader mondiale nelle settore dell’Electronic Warfare, fornendo servizi di sorveglianza strategica, autodifesa e sistemi di attacco elettronico per usi navali, aerei, terrestri alle Forze Armate e ai Governi di 30 paesi. Controllata dalla famiglia Benigni, con Thales e Leonardo nella compagine azionaria è parte di un Gruppo a cui appartengono anche CY4GATE, specializzata in Cyber EW, Cybersecurity e Intelligence, e Elettronica Gmbh, controllata tedesca specializzata nella progettazione di sistemi di Homeland Security.

 Fonte: comunicato Elettronica Group

Foto: Elettronica Group e Marina Militare

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password