In orbita l’ultimo gruppo di satelliti Iridium® NEXT

Iridium NEXT - Full beauty Thales Alenia Space_ImagIN (1)1 (002)

L’ultimo gruppo di satelliti Iridium® NEXT, costruiti da Thales Alenia Space, joint venture Thales (67%) e Leonardo (33%), è stato lanciato l’11 gennaio con successo dalla base militare di Vandenberg in California. Grazie a questo ottavo lancio la flotta Iridium NEXT è ora completa ed operativa. La costellazione operativa comprende 66 satelliti ad un’altitudine di 780 chilometri ed è organizzata in sei piani orbitali con 11 satelliti per ogni piano. La costellazione comprende, inoltre, nove satelliti di riserva in un’orbita di parcheggio e altri sei satelliti di riserva a terra.

Constellation iridium-MasterImage2 (002)

La sfida principale per Thales Alenia Space, in qualità di prime contractor per il programma Iridium® NEXT, è stata quella di mettere in orbita un sistema satellitare complesso, end-to-end pronto all’uso, assicurando al contempo compatibilità tra le generazioni precedenti e attuali di satelliti Iridium Block One.

E’ la prima volta che un operatore e una azienda che realizza satelliti hanno lavorato fianco a fianco per sostituire una costellazione completa di 66 satelliti, uno per uno, senza alcuna interruzione di servizio per gli utenti*.

La costellazione Iridium® NEXT, ora interamente operativa e in orbita nel suo complesso, rappresenta lo stato dell’arte in termini di tecnologia e flessibilità. È caratterizzata dalla copertura globale e dalla sua indipendenza dal segmento di terra, poiché ogni satellite è collegato ai quattro satelliti più vicini : quello anteriore, posteriore, a sinistra e a destra. Indipendentemente da dove gli utenti si trovino sulla Terra, si troveranno sempre nel campo visivo di almeno un satellite, il che significa che potranno sempre stabilire una connessione.

Iridium NEXT - MCI Thales Alenia Space_ImagIN (2)1 (002)

Questo genere di accesso diretto al satellite, sia per motivi di trasmissione o ricezione, garantisce capacità di comunicazione in qualsiasi dato momento, anche in occasione di disastri naturali, conflitti, o in ambienti isolati. Assicura inoltre comunicazioni sicure, protette da intrusioni e pirateria.

“Thales Alenia Space è molto orgogliosa del successo di quest’ultimo lancio – ha dichiarato Denis Allard, Vicepresidente dei Progetti Costellazione in Thales Alenia Space – Abbiamo appena realizzato una costellazione che comprende 81 satelliti, una sfida che importante che i nostri team hanno affrontato con prontezza. Il successo del programma – ha aggiunto Allard-  conferma anche la leadership globale di Thales Alenia Space nel mercato delle costellazioni e rinforza ulteriormente la nostra expertise senza rivali in qualità di prime contractor per sistemi di telecomunicazioni end-to-end complessi pronti all’uso”.

Fonte: comunicato Thales Alenia Space

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password