Missili Brimstone per gli UAV Protector RG Mk1 della RAF

2018-01-24 MBDA Contracted for Brimstone Integration on Protector - © Crown

MBDA ha ricevuto un contratto per l’integrazione del missile d’attacco ad alta precisione Brimstone sul velivolo da pilotaggio remoto RG Mk1 della Royal Air Force sviluppato e prodotto da General Atomics Aeronautical Systems, Inc. Brimstone e Protector RG Mk1 forniranno nuove importanti capacità alla Forza ISTAR della Royal Air Force, che consente di ingaggiare bersagli mobili a alta velocità (compresi i mezzi navali veloci).

Il Protector RG Mk1 può trasportare tre Brimstone per stazione di armi (in tutto 12 armi) e quindi offre un carico molto più alto rispetto alla piattaforma Reaper che sostituirà.

L’integrazione di Brimstone su Protector RG Mk1 (che è la versione armata di MQ-9B SkyGuardian) segue una serie di prove a fuoco del missile dai velivoli Reaper/Predator B negli Stati Uniti che hanno dimostrato il progresso nelle prestazioni offerte dal Brimstone, la cui integrazione sarà completata in tempo per l’entrata in servizio dell’aeromobile con la RAF.

James Allibone, direttore vendite britannico di MBDA, ha dichiarato: “Protector RG Mk1 è la terza piattaforma aerea del Regno Unito a beneficiare delle capacità ineguagliabili del missile Brimstone, fornendo alle forze armate vantaggi operativi vitali e capacità di difesa di produzione nazionale.

Brimstone è l’unica arma del suo genere a essere impiegabile su piattaforme in tutti i domini, terra, mare e aria, fornendo un’arma comune che offre vantaggi sia operativi che economici. La comunanza è una parte fondamentale di tutti gli ultimi sistemi di MBDA, ed è uno dei principali contributi al risparmio di 1,7 miliardi di sterline che la partnership tra il Ministero della Difesa britannico e MBDA ha generato.”

All’inizio del 2018, il Ministero della Difesa britannico ha annunciato un contratto da 400 milioni di sterline con MBDA per il programma di supporto alla capacità (CSP) del missile Brimstone, per costruire nuovi missili e prolungare la durata del missile oltre il 2030.

Brimstone è un missile leggero (50 kg) con un avanzato seeker dual-mode che offre una capacità unica di ingaggiare una vasta gamma di bersagli, inclusi veicoli e imbarcazioni in movimento sia in terra che in mare e anche in modalità indirette. Testata a livello operativo con impareggiabili tassi di successo delle missioni su più teatri, Brimstone ha dimostrato di essere l’arma preferita con la sua capacità di eseguire attacchi chirurgici in condizioni critiche di missione.

MBDA è l’unico gruppo europeo in grado di progettare e produrre missili e sistemi missilistici che corrispondono all’intera gamma di esigenze operative attuali e future delle tre forze armate (terra, mare e aria).

Con una presenza significativa in cinque paesi europei e negli Stati Uniti, nel 2017 MBDA ha realizzato ricavi per 3,1 miliardi di euro con un portafoglio ordini di 16,8 miliardi di euro. Con oltre 90 clienti armati nel mondo, MBDA è leader mondiale nei missili e nei sistemi missilistici. In totale, il gruppo offre una gamma di 45 sistemi missilistici e contromisure già in servizio e più di altri 15 in fase di sviluppo. MBDA è controllata congiuntamente da Airbus (37,5%), BAE Systems (37,5%) e Leonardo (25%).

Fonte: comunicato MBDA

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password