Thales Alenia Space e Airbus costruiranno due satelliti Spainsat NG per la Difesa spagnola

SpainSAT NG_copyright Airbus 2019 (002)

Un consorzio di quattro co-prime contractor formato da Thales Alenia Space e Airbus (joint venture Thales 67 %, e Leonardo 33 %) in Spagna e Francia, è stata selezionato da Hisdesat per la realizzazione di due satelliti SpainSAT NG per telecomunicazioni governative che sostituiranno i satelliti esistenti Spainsat e Xtar-EUR. Airbus sarà “partner capofila” del consorzio.

Il programma NG SpainSAT include due satelliti, SpainSAT NG I e II, che saranno posizionati in slot orbitali geostazionari diversi per operare in banda X, Ka militare e UHF.

Il primo di questi satelliti SpainSAT di nuova generazione sarà lanciato nel 2023 garantendo la continuità dei servizi di telecomunicazioni sicuri per il Ministero delle Difesa spagnolo e per le Agenzie Governative utilizzando la flotta attuale.

Signature of the contract- Nicolas Chamussy_Airbus and Miguel Angel Panduro_Hisdesat-Copyright Hisdesat- (002)

SpainSAT NG fornirà la copertura su un’ampia area del mondo che va dagli Stati Uniti al Sud America al Medio Oriente e includerà Africa ed Europa. Entrambi i satelliti consentiranno di:

  • Assicurare il comando e il controllo effettivo per operazioni in continuità di linea ottica.
  • Garantire la capacità di telecomunicazione in teatri operativi privi di infrastrutture di telecomunicazioni.
  • Sviluppare più satelliti per telecomunicazioni in movimento, con capacità superiori, maggiori garanzie e telecomunicazioni assicurate.
  • Sbloccare il potenziale del campo di battaglia network-centrico – di operazioni belliche internet-centriche

I payload di telecomunicazione di entrambi i satelliti verranno forniti dall’industria spagnola, inclusa l’integrazione del Modulo di Telecomunicazione in Spagna, un importante passo avanti per l’industria spagnola. Thales Alenia Space in Spagna sarà responsabile per i payload in banda UHF e mil-Ka mentre Airbus in Spagna sarà responsabile per il payload a banda X. Saranno coinvolte anche altre società dell’industria spaziale spagnola.

UHF è una nuova capacità che non era presente nella precedente flotta Spainsat. Entrambi i satelliti offriranno ridondanza nelle zone di interesse delle Forze Armate spagnole e incorporeranno tecnologie di protezione avanzata per anti-jamming e anti-spoofing, per di più rafforzati e protetti da fenomeni nucleari ad altitudine elevata.

I satelliti verranno posizionati sulla piattaforma Eurostar Neo, il satellite geostazionario per le telecomunicazioni di nuova produzione di Airbus, un’evoluzione significativa della serie altamente affidabile e di successo Eurostar, con un’intera gamma di importanti innovazioni. Queste includono un payload a banda X di massima flessibilità, che impiega antenne attive con capacità di riconfigurazione in orbita, un processore digitale in orbita che interconnetterà i payload a banda X e mil-Ka per operare in cross band, e un servizio di collegamento ad alta velocità dedicato per consentire una riconfigurazione rapida. Ciò apporterà una capacità superiore e una flessibilità maggiore che permetterà un riorientamento elettronico dei raggi in funzione delle necessità di copertura.

Hisdesat è il proprietario e operatore di satelliti per telecomunicazioni di nuova generazione, SpainSAT NG. Il cliente principale è il Ministero della Difesa spagnolo in partenership pubblico privata con Hisdesat. I nuovi satelliti, tra l’altro, saranno utili anche per altre entità governative spagnole, per altri Paesi alleati con i quali sono in essere accordi bilaterali, al programma di telecomunicazioni governative EU, “Govsatcom” e, auspicabilmente, al futuro pacchetto capacità per comunicazioni satellitari NATO CP130. SpainSAT NG, inoltre, continuerà a fornire servizi al portafoglio clienti esistente e futuro di XTAR LLC.

Lo sviluppo di Spainsat NG ha il supporto del Ministero dell’Industria, Commercio e Turismo spagnolo, oltre che del Centro spagnolo per lo Sviluppo della Tecnologia Industriale (CDTI), nell’ambito della partnership pubblica-privata tra l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l’operatore satellitare Hisdesat. I satelliti SpainSAT NG avranno una durata di vita operativa di 15 anni e rimarranno in servizio fino al 2037.

Fonte: comunicato Thales Alenia Space

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password