3000 ore di volo in Afghanistan per l’UAV tattico Shadow 200 dell’Esercito

7385e0a3-91cb-4136-89d6-4192ed4dd4fcmissione in afghanistan (3)Medium

L’UAV Shadow 200, dell’Aviazione dell’Esercito, ha compiuto 780 missioni operative nella missione in Afghanistan. Lo Shadow 200, sistema tattico a pilotaggio remoto (Unmanned Aerial Vehicle – UAV), ha raggiunto oggi in Afghanistan il traguardo delle 3000 ore di volo dalla sua introduzione in servizio.

9c6ccdb1-2a59-4175-bf79-a221988c234emissione in afghanistan (2)Medium

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Tactical Unmanned Aerial Sistem (TUAS) Shadow 200 RQ-7C, utilizzato in Afghanistan per l’osservazione di aree e itinerari, ha brevissimi tempi di allertamento e dispone di un sofisticato sensore elettro-ottico che ne consente l’impiego anche in missioni notturne.

Dall’ottobre 2016, lo Shadow 200 è in forza al Task Group Fenice, unità aeromobile alle dipendenze del Train Advise Assist Command – West (TAAC-W) attualmente a guida Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” al comando del generale di brigata Giovanni Parmiggiani, e rappresenta l’unico assetto UAV di livello tattico dell’Aviazione dell’Esercito a essere impiegato dall’Italia in Teatro Operativo.

8e04c656-53fc-48a1-a3ba-dfed31dfffd2missione in afghanistan (1)Medium

Con 780 missioni di volo alle spalle, lo Shadow 200 contribuisce a soddisfare l’esigenza informativa tattica (Tactical-ISR) e si è guadagnato nel tempo attestazioni di merito grazie all’elevata flessibilità e affidabilità della sua componente, diventando così un prezioso assetto a supporto delle attività svolte dal TAAC-W.

Fonte: ciomunicato Stato Maggiore Difesa

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password