Svelati i dettagli del nuovo Eurofighter ECR

Eurofighter-ECR (002)

Nel corso dell’International Fighter Conference di Berlino Airbus e i propri partner hanno presentato per la prima volta i dettagli concreti del nuovo concept dell’Eurofighter ECR (Electronic Combat Role). Questo amplierà le capacità multi-ruolo dell’Eurofighter e aumenterà ulteriormente le possibilità di sopravvivenza delle forze della coalizione in ambienti ostili.

Le capacità belliche elettroniche collaborative sono essenziali per le future operazioni aeree combinate.
Le capacità dell’Eurofighter ECR saranno disponibili entro il 2026, seguite da ulteriori fasi di sviluppo e piena integrazione nei futuri ecosistemi del sistema di combattimento aereo (FCAS).

L’Eurofighter ECR sarà in grado di fornire la posizione di un emettitore passivo, nonché il blocco attivo delle minacce e offrirà una varietà di configurazioni modulari per l’attacco elettronico (EA) e la soppressione/distruzione delle difese antiaeree nemiche (SEAD/DEAD).

La più recente tecnologia escort jammer nazionale garantirà il controllo nazionale su funzioni quali i dati della missione e l’analisi dei dati. Il concept presenta anche una nuova configurazione del cockpit a due posti con un touch screen panoramico multifunzione e un abitacolo specifico pe la missione per il sedile posteriore.

Il progetto è coordinato dalle principali aziende del settore aerospaziale quali Airbus, Hensoldt, MBDA, MTU, Premium Aerotec e Rolls-Royce e supportato dalle aziende statali tedesche BDSV e BDLI. Risponde specificamente ai requisiti dell’aeronautica tedesca per una capacità di attacco elettronico aereo.

L’Eurofighter costituisce la spina dorsale della difesa aerea tedesca. Con oltre 600 aeromobili sotto contratto e una forza lavoro di 100.000 persone, è a oggi il più grande programma collaborativo per la difesa in Europa.

Fonte: comunicato Airbus

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password