Madrid entra nello sviluppo dell’UAV del programma franco-tedesco NGWS

FCAS_NGF_mock-up_at_Paris_Air_Show_2019_(1)

Tre società spagnole parteciperanno allo sviluppo dell’lemento UAV (Unmanned Aerial Vehicle) del sistema Next Generation Weapon System che fa parte del più ampio Future Combat Air System (FCAS), il programma franco tedesco per il nuovo caccia.

GMV, SENER Aeroespacial e Tecnobit Grupo Oesia hanno annunciato di aver raggiunto l’accordo come parte del piano industriale coordinato dal Ministero della Difesa spagnolo.  Il 17 febbraio è stato firmato un accordo in cui il governo era rappresentato dal segretario di Stato alla Difesa, Ángel Olivares, e dal segretario generale per l’industria e le PMI, Raul Blanco.

Lo sviluppo del velivolo UAV è guidato da Airbus. La notizia della partecipazione spagnola allo sviluppo del nuovo velivolo teleguidato è stara resa nota pochi giorni dopo che Francia e Germania hanno lanciato la fase dimostrativa del progetto FCAS, il 12 febbraio.

La decisione della Spagna rappresenta “uno sforzo di partecipazione senza precedenti nell’industria aerospaziale europea” si legge in una dichiarazione congiunta delle tre società in cui si aggiunge che l’0adesione di Madrid “si concentra sullo sviluppo di nuove tecnologie e sulla valutazione di nuovi concetti.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password