Missili antinave Harpoon Block 2 per gli F-16 marocchini

f16-morocco

Il Marocco equipaggerà i suoi caccia Lockheed Martin F-16 con missili antinave Boeing AGM-84L Harpoon Block 2. La US Defense Security Cooperation Agency (DSCA) ha reso noto il 14 aprile che il Dipartimento di Stato ha approvato la vendita di 10 missili Harpoon alle forze aeree del Regno del Marocco con un contratto di circa 62 milioni di dollari.

Moroccan_F-16_400x300

“Il Marocco intende utilizzare i missili per migliorare le capacità di operare in modo efficace a difesa delle rotte marittime critiche”  afferma la nota della DSCA.

L’accordo proposto vedrà Boeing come l’appaltatore principale e includerà ricambi, supporto, formazione e altre attrezzature e servizi.

La Royal Moroccan Air Force (RMAF) schiera 23 velivoli F-16C/D Block 50/52 che ha ricevuto dal 2011 al 2012 dei 24 acquisiti inizialmente ( uno è andato perduto durante le operazioni nello Yemen nell’ambito della coalizione a guida saudita).

La DSCA ha recentemente approvato l’upgrade di questi velivoli all’ultimo standard F-16V Block 70/72, nonché l’acquisto di altri 25 F-16V di nuova costruzione. Gli analisti del Jane’s hanno evidenziato che il missile Harpoon Block 2 è progettato per ingaggiare un’ampia varietà di navi e obiettivi terrestri e costieri.

harpoon-block-banner

Il missile è guidato da un sistema GPS e da un sistema di navigazione inerziale (INS) e ha una portata di 124 dal punto di lancio. L’acquisizione dell’arma rientra nella rinnovata corsa al potenziamento militare che vede protagonisti le due potenze regionali dell’Africa nord occidentale, Marocco e Algeria.

Foto: Reali Forze Aeree Marocchine, Boeing e Lockheed Martin

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password