Abu Dhabi si rivolge ad Airbus per assemblare, integrare e testare satelliti

satellite2

Tawazun, l’agenzia emiratina per lo sviluppo dell’industria della Difesa e Sicurezza di Abu Dhabi, costruirà un centro di assemblaggio, integrazione e test di satelliti con Airbus nella città-oasi di al-Ain, negli Emirati Arabi Uniti.

Lo ha riportato l’agenzia di stampa statale WAM. Il centro intende anche produrre componenti per satelliti di comunicazione, navigazione e iperspettrali di piccole e medie dimensioni con un peso compreso tra 50 e 250 chilogrammi.

L’apertura dello stabilimento è prevista per l’inizio del 2021: Airbus fornirà supporto durante le fasi di progettazione, allestimento e messa in servizio al Centro nazionale per la scienza e la tecnologia spaziale degli Emirati Arabi Uniti, le cui strutture verrebbero situate all’interno del complesso.

Airbus sarà inoltre responsabile dell’approvvigionamento, dell’installazione e della qualificazione operativa delle apparecchiature.

jpeg

“Questo è il nostro secondo progetto dopo Yahsat, e ci sono molti altri progetti in arrivo, poiché Tawazun lavora per sviluppare ulteriormente il settore spaziale degli Emirati Arabi Uniti”, ha affermato Matar Ali Al Romaithi, Chief Economic Development Officer di Tawazun.

“Gli Emirati Arabi Uniti stanno costruendo e acquisendo le conoscenze necessarie per diventare un hub regionale per attività spaziali e ricerca e sviluppo avanzati. Questo centro è parte integrante di quei piani e, di conseguenza, Tawazun ha lavorato per assicurarsi che operi come una risorsa sostenibile per i prossimi cinque o sette anni al fine di diventare permanente.

Mikail Houari, Presidente Africa e Medio Oriente di Airbus ha sottolineato che “l’industria spaziale è un settore importante e strategico per gli Emirati Arabi Uniti, poiché consente lo sviluppo di competenze di alto livello e guida l’innovazione”.

Gli Emirati Arabi Uniti sostengono un ambizioso programma teso a sviluppare capacità nazionali scientifiche e high-tech anche in campo spaziale il cui programma nazionale è stato annunciato nel 2014 e varato nel 2017. Il mese scorso Abu Dhabi ha inviato una sonda nello spazio che orbiterà attorno a Marte (Emirates Mars Mission Hope Probe) e inviare dati sull’atmosfera del pianeta rosso.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password