I nordcoreani continuano a sviluppare missili balistici

COREA_-_0917_-_missili_Pyongyang

(AsiaNews) – Il regime di Kim Jong-un sta continuando a sviluppare capacità missilistiche. Lo ha rivelato ieri Suh Wook, ministro della Difesa in pectore, in un’audizione al Parlamento per la conferma della sua nomina.

Sempre ieri, il nuovo capo di Stato maggiore delle forze armate Won In-choul ha detto che il 10 ottobre, in occasione del 75° anniversario della fondazione del Partito dei lavoratori nordcoreano, Pyongyang potrebbe testare un missile balistico – con capacità nucleare – lanciato da un sottomarino.

Secondo il generale sudcoreano, la Corea del Nord starebbe preparando il lancio nel sito navale di Sinpo, dove lavori di rifacimento sono in corso per i danni provocati dal recente passaggio di una serie di tifoni. L’attività missilistica nell’area è confermata anche da analisi satellitari compiute dal sito web specialistico 38 North, con base negli Usa.

Lo scorso giugno, Kim ha sospeso piani militari contro la Corea del Sud. Il leader nordcoreano aveva minacciato in precedenza di inviare truppe nella zona demilitarizzata tra i due Paesi; la sua era una risposta al lancio di volantini diffamatori in Corea del Nord da parte di dissidenti nordcoreani riparati al Sud. Le due Coree sono tecnicamente in guerra; Pyongyang e Seoul non hanno mai firmato un trattato di pace al termine del conflitto che li ha visti contrapposti dal 1950 al 1953.

Dopo i due incontri (nel 2018 e nel 2019) di Kim con il presidente Usa Donald Trump, la Corea del Nord non ha più compiuto esperimenti nucleari e ha limitato i test missilistici.

Foto KCNA

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password