Carri Leclerc emiratini per l’esercito giordano?

C3BL6JjXcAAp3q5

Secondo indiscrezioni apparse sul blog francese Blablachars che finora non hanno trovato conferma, gli Emirati Arabi Uniti (EAU) sarebbero pronti a trasferire a titolo gratuito all’Esercito Giordano 80 dei loro 388 carri armati Leclerc acquisiti negli anni ’90 dalla società francese GIAT (ora Nexter) insieme a 48 mezzi di supporto e addestramento basati sullo chassis dello stesso carro e che potrebbero venire ceduti in alcuni esemplari alla Giordania.

La cessione dei carri francesi permetterebbe all’Esercito di Amman di rimpiazzare parte dei 180 tank M-60A3 Phoenix ammodernati dall’azienda giordana KADDB ancora in servizio e di affiancare i circa 400 carri al-Hussein, versione del britannico Challenger 1.

I Leclerc emiratini sono stati ammodernati con un contratto firmato nel 2011 da GIAT e dalla società International Golden Group di Abu Dhabi aggiornandone le protezioni balistiche con le corazzature Azur. collaudate in battaglia durante la campagna nello Yemen (nel video qui sopra).

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password