Londra continua ad addestrare e assistere l’esercito somalo

Somalia-0536

Il British Army ha fornito addestramento basico a 500 fanti dell’esercito nazionale somalo (SNA). Il ministero della Difesa di Londra ha reso noto che l’ultima compagnia di 113 soldati ha concluso l’iter addestrativo della durata di 8 settimane a Baidoa (pochi chilometri a nord ovest di Mogadiscio) a fine dicembre.

s300_Preview__6_

I corsi sono stati gestiti da un team di 26 consiglieri militari del 2nd Battalion, Princess of Wales’s Royal Regiment che ha addestrato 5 compagnie sonale fornendo loro anche nuove uniformi ed equipaggiamenti.

Il programma di addestramento del British Army aveva preso il via nel settembre 2019 e ha visto la formazione anche di 19 ufficiali dello staff di comando di una brigata per un totale di 600 soldati somali.

consegna all’SNA della nuova caserma di Baidoa in grado di ospitare un battaglione di 450 militari e di veicoli tra i quali 10 fuoristrada Toyota Land Cruiser, alcuni autocarri e 17 blindati MRAP Kamaz, protetti contro gli ordigni improvvisati (IED) utilizzati dalle milizie qaediste di al-Shabab.

s300_Op_Tangham2

Nel 2021 Londra prevede di addestrare altre 5 compagnie dell’SNA mentre nel complesso oltre 1.750 ufficiali e soldati somali hanno frequentato vari corsi presso il centro di addestramento finanziato dai britannici a Baidoa.

Il ministro britannico per l’Africa, James Duddridge, ha recentemente sottolineato il continuo impegno della Gran Bretagna in Somalia con un nuovo pacchetto di sostegno del valore di 21,8 milioni di sterline.

Il pacchetto includeva 1,6 milioni di sterline per contrastare la minaccia delle IED e ulteriori 3,37 milioni di sterline per le forze di sicurezza somale impegnate in operazioni congiunte con la missione dell’Unione africana in Somalia (AMISOM).

Foto UK MoD

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password