Un terzo dei militari americani non intende vaccinarsi contro il Covid

191115-A-WX120-002

I membri delle forze armate americane sembrano essere poco inclini ad avere fiducia nel vaccino anti-Covid. Secondo quanto riferiscono i media americani sono molte migliaia i militari che rifiutano di farsi vaccinare. In alcune unità dell’esercito solo un terzo dei soldati è disposto a farlo, destando preoccupazione tra i comandanti visto che spesso le truppe vivono e lavorano in ambienti dove è difficile mantenere il distanziamento sociale.

190411-F-UJ876-031

“Facciamo fatica a far arrivare il messaggio e a convincere le persone a farsi vaccinare” – ha detto il generale Edward Bailey, responsabile della salute pubblica dell’Army Forces Command di Fort Bragg, in North Carolina mentre il maggior generale dell’Aeronautica (USAF) Jeff Taliaferro, Vice Director for Operations presso lo Staff interforze del Pentagono ha ammesso che un terzo dei militari in servizio rifiuta di vaccinarsi.

Alcuni vertici militari non escludono misure coercitive come ad esempio rendere il vaccino obbligatorio anche se in molti frenano. “Al momento non possiamo renderlo obbligatorio – ha spiegato il vice ammiraglio Andrew Lewis, comandante della Seconda Flotta della Marina – ma posso dire che appena potremo questa sarà la direzione, così come avviene per il vaccino anti-influenzale”.

(con fonte ANSA)

Foto US DoD

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password