Più cooperazione ed esercitazioni congiunte tra le aeronautiche indiana e giapponese

F-15J-JASDF-1

 

 

L’India Air Force e invierà 6 cacciabombardieri Sukhoi Su-30MKI in Giappone per esercitazioni congiunte con le forze aeree di autodifesa nipponiche nell’ambito del rafforzamento della cooperazione militare in funzione di contrasto alla potenza cinese prevista peraltro dalle intese del Quad, organizzazione che riunisce anche Australia e Stati Uniti.

download

Il quotidiano cinese “South China Morning Post”, edito a Hong Kong e ripreso in Italia dall’Agenzia Nova, sottolinea che si tratta degli stessi aerei utilizzati negli ultimi anni dalle aeronautiche cinese (SU-30MKK e SU-30MK2 dell’Aviazione di Marina) e russa anche per sorvolare gli arcipelaghi contesi (Isole Senkalu e Isole Curili) con Tokyo.

I piloti giapponesi puntano quindi ad approfondire la conoscenza tecnica e operativa dei Sukhoi Su-30 in occasione delle esercitazioni congiunte giunte alla seconda edizione dopo quelle del 2018 e il rinvio di quelle previste nel 2020.

Le prossime esercitazioni dovrebbero tenersi in una base della prefettura di Ishikawa, nel nord del Giappone, e dovrebbero prevedere una serie di scontri simulati tra i Su-30MKI indiani e gli F-15 Eagle nipponici impiegati per la difesa aerea del Giappone.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password