Accordo tra Israele e TKMS per i nuovi sottomarini classe Dakar

Dakar-class-submarine-TKMS

 

 

Il 20 gennaio Thyssenkrupp Marine Systems ha annunciato un accordo con il Ministero della Difesa israeliano sulle condizioni quadro per l’acquisto di tre sottomarini della classe Dakar destinati a rinnovare la flotta subacquea israeliana, da sempre ottimo cliente della cantieristica subacquea tedesca. “Dopo lunghe trattative”, sottolinea l’azienda tedesca, “tutte le parti coinvolte hanno concordato il contenuto tecnico e le disposizioni contrattuali”.

Systems “Siamo onorati e orgogliosi di continuare la lunga collaborazione, durata decenni, con il Ministero della Difesa israeliano e la Marina israeliana.

2

La nuova classe di sottomarini fornirà a Israele le capacità più avanzate, basate su una tecnologia innovativa e all’avanguardia” ha dichiarato Rolf Wirtz, CEO di Thyssenkrupp Marine aggiungendo che nell’ultimo programma congiunto con la Marina israeliana, il progetto SA’AR-6, abbiamo consegnato quattro corvette nei tempi e nei limiti del budget”.

La classe Dakar avrà un design completamente nuovo, che deve essere specificamente progettato per soddisfare i requisiti operativi della Marina israeliana. I tre nuovi sottomarini sostituiranno il primo lotto di 3 battelli della classe Dolphin e affiancheranno i 3 Dolphin 2 (nella foto sotto il Tanin).

INS-Tanin-IDF-picture

Prima che il contratto entri in vigore, Thyssenkrupp Marine Systems precisa che “dovrà tenere colloqui intensi con i suoi fornitori” e del resto, in preparazione di quest’ordine, l’azienda aveva già concordato investimenti per circa 250 milioni di euro fin dal 2019 e nel cantiere navale di Kiel è già visibile la costruzione di un nuovo capannone di costruzione navale e di un impianto di produzione di celle a combustibile.

Foto TKMS e Marina Israeliana

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password