Il Qatar ha ricevuto i primi 3 addestratori Leonardo M-346

FKBgfUCWUAICao_

 

 

Le forze aeree del Qatar hanno già in dotazione almeno un velivolo da addestramento Leonardo M-346, recentemente consegnato alla Qatar Emiri Air Force nell’ambito dell’accordo con la International Flight Training School italiana.

La notizia diffusa dal Janes, che ha pubblicato immagini scattate sulla base qatarina di al-Udeid il 26 gennaio: lo stesso giorno Leonardo ha confermato la consegna dei primi tre di sei esemplari ordinati nell’ambito di un accordo per l’addestramento della Qatar Emiri Air Force (QEAF) presso la International Flight Training School (IFTS) italiana.

“Il QEAF ha ordinato sei aerei nell’ambito di un accordo per l’addestramento dei piloti del Qatar presso la International Flight Training School”, ha detto Leonardo a Janes, aggiungendo: “I primi tre aerei […] sono ora in Qatar”.

Il governo italiano ha annunciato nel novembre 2020 che i piloti qatarini sarebbero stati addestrati presso l’IFTS, gestito congiuntamente da Leonardo e dall’Aeronautica Militare Italiana a Lecce-Galatina ma da quest’anno ne è previsto il trasferimento sulla Base Aerea di Decimomannu in Sardegna.

FKCOeK0XMAQfRBy

Non è chiaro se i due velivoli che hanno preso parte alla cerimonia ad al-Udeid e rimarranno in Qatar o se torneranno in Italia considerato che le forze aeree di Doha impiegano per l’addestramento avanzato anche 9 BAE Systems Hawk schierati nella base aerea britannica di Leeming per l’addestramento avanzato dei piloti di Typhoon.

Leonardo l’anno scorso aveva annunciato un accordo per la vendita degli M-346 a un cliente non meglio precisato. La IFTS utilizza ora i 18 jet M-346 ordinati dall’Italia e quattro appartenenti a Leonardo a cui potrebbero aggiungersi tutti o una parte dei 6 velivoli qatarini.

Il contratto con il Qatar si aggiunge ai 18 velivoli per l’Aeronautica Militare, ai 12 per Singapore, ai 16 per la Polonia, ai 30 per Israele e ai 10 esemplari per addestrare i piloti greci nell’ambito di un accordo tra Atene e Israele che portano il totale degli M-346 ordinati a 92, più almeno 6 gli esemplari venduti nella versione da combattimento FA, con ogni probabilità in servizio con le forze aeree del Turkmenistan anche se il cliente non è mai stato ufficialmente rivelato. Anche Nigeria, Egitto e Colombia hanno mostrato interesse per il velivolo.

Foto Forze Aeree Qatarine/Twitter

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password