Fincantieri approva il bilancio 2021 e nomina vertici e CdA

media-archivio-plants-ancona

 

(aggiornato alle ore 21)

Si è riunita oggi a Trieste l’Assemblea ordinaria di Fincantieri SpA prevista in unica convocazione. L’Assemblea ha approvato il Bilancio di esercizio di FINCANTIERI S.p.A. al 31 dicembre 2021, che chiude con un utile di Euro 125.224.830,45.
Nel corso dell’Assemblea sono stati inoltre presentati il Bilancio consolidato relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2021 e la Dichiarazione non Finanziaria al 31 dicembre 2021, redatta ai sensi del D.Lgs. n. 254 del 30 dicembre 2016.

L’Assemblea ha deliberato di destinare l’utile netto dell’esercizio 2021, pari ad Euro 125.224.830,45, come segue:
a) a riserva legale il 5% dell’utile netto d’esercizio;
b) la residua parte a riserva straordinaria.

L’Assemblea ha nominato, con il meccanismo del voto di lista, il nuovo Consiglio di Amministrazione, determinandone in 10 il numero dei componenti e fissandone la durata in carica in tre esercizi, con scadenza alla data dell’Assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2024.

Sono stati nominati i seguenti Consiglieri: Cristina Scocchia, Claudio Graziano, Pierroberto Folgiero, Alberto Dell’Acqua, Valter Trevisani, Alessandra Battaglia e Massimo Di Carlo (tratti dalla lista presentata dall’Azionista di maggioranza CDP Industria S.p.A., titolare del 71,318% del capitale sociale di Fincantieri, che ha conseguito il voto favorevole del 96,324% del capitale sociale rappresentato in Assemblea ed avente diritto di voto), Paola Muratorio, Paolo Amato e Alice Vatta (tratti dalla lista presentata dall’Azionista di minoranza INARCASSA, titolare del 2,201% del capitale sociale di Fincantieri, che ha conseguito il voto favorevole del 3,676% del capitale sociale rappresentato in Assemblea ed avente diritto di voto).

L’Assemblea ha nominato Claudio Graziano quale Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Successivamente, sotto la presidenza del generale Claudio Graziano, il nuovo Consiglio di Amministrazione che rimarrà in carica fino all’Assemblea di approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2024, ha nominato il Dott. Pierroberto Folgiero quale Amministratore Delegato e ha altresì deliberato l’attribuzione delle deleghe ad eccezione di quanto riservato alla competenza esclusiva del Consiglio di Amministrazione.

Al Presidente Claudio Graziano sono state conferite deleghe in materia di rappresentanza istituzionale, supervisione della security aziendale e del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi.

All’Amministratore Delegato  Pierroberto Folgiero, sono state conferite ampie deleghe in materia di gestione ordinaria e straordinaria della Società e per la presentazione al Consiglio dei piani industriali e dei budget annuali.

È stato altresì deciso che il Presidente e l’Amministratore Delegato concorrano alla definizione delle attività di comunicazione e relazioni istituzionali, alla definizione e allo sviluppo delle strategie nazionali e internazionali e alle attività di internazionalizzazione della Società.

Il Consiglio di amministrazione di Fincantieri per il triennio 2022-2024 risulta quindi così composto:

– Claudio Graziano (Presidente esecutivo)
– Pierroberto Folgiero (Amministratore Delegato)
– Paolo Amato (Amministratore non esecutivo e indipendente)
– Alessandra Battaglia (Amministratore non esecutivo)
– Alberto Dell’Acqua (Amministratore non esecutivo e indipendente)
– Massimo Di Carlo (Amministratore non esecutivo)
– Paola Muratorio (Amministratore non esecutivo e indipendente)
– Cristina Scocchia (Amministratore non esecutivo e indipendente)
– Valter Trevisani (Amministratore non esecutivo e indipendente)
– Alice Vatta (Amministratore non esecutivo e indipendente)

 

Leggi la documentazione completa

(con fonte comunicati Fincantieri)

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password