Intesa a tre per le prove in volo del drone Skydweller a energia solare

11111

Leonardo ha firmato oggi una Lettera di Intenti con il Ministero della Difesa (MoD) del Lussemburgo e Skydweller Aero per esplorare nuove opportunità di collaborazione riguardo il velivolo a pilotaggio remoto (Unmanned Aircraft System-UAS) Skydweller. Il nuovo accordo vedrà inizialmente la Difesa del Lussemburgo coordinare il trasporto del drone da Albacete, Spagna, ai Caraibi dove effettuerà una serie di prove di lunga persistenza in volo e altre attività dimostrative, in supporto al contratto di Skydweller Aero con il Dipartimento della Difesa (DoD) USA finalizzato a validare il volo a zero emissioni e di lunga durata per applicazioni in ambito militare.

Skydweller è il primo Unmanned Aircraft System a energia solare, completamente elettrico, con elevate capacità di carico, trasporto su lunghe distanze e volo perpetuo. Il drone è attualmente in fase di sviluppo con la start-up ispano-statunitense Skydweller Aero, di cui Leonardo è investitore strategico e principale partner industriale. Per Skydweller Leonardo opera, inoltre, come prime contractor per la Difesa del Lussemburgo.

L’obiettivo della partnership è quello di accelerare lo sviluppo e la validazione del primo velivolo autonomo, a energia solare con avanzate capacità di missione. L’accordo comprende anche opzioni per identificare aree di futura collaborazione che includano un ulteriore coinvolgimento di Leonardo incentrato sulla sensoristica ISR (Intelligence, Surveillance, Reconnaissance) e sulle capabilities associate.

“Leonardo vanta una lunga tradizione nella produzione e nell’equipaggiamento di piattaforme ISR pilotate e unmanned e ha intenzione di arricchire questo particolare dominio con nuove capacità in termini di persistenza e sostenibilità”, così Laurent SissmannSenior Vice President Unmanned Systems di Leonardo, che ha aggiunto: “In qualità di partner strategico e industriale di Skydweller, siamo lieti di poter contare sul contributo del Ministero della Difesa del Lussemburgo e sull’esperienza da loro acquisita nel campo ISR per il proseguimento delle attività di ricerca e sviluppo e per la campagna di test di un progetto rivoluzionario come Skydweller. Possiamo decisamente affermare che l’MoD del Lussemburgo e Leonardo condividono il fatto che Skydweller rappresenta un’impresa unica nel suo genere, in cui sostenibilità e capacità ISR si abbinano e si rafforzano a vicenda.”

“Questa partnership dimostra la visione condivisa tra Skydweller e la Difesa del Lussemburgo nello sviluppo di Skydweller per consegnare agli Stati Uniti e ai suoi alleati una piattaforma ISR, con funzioni avanzate in termini di missione e sostenibile.” Ad affermarlo è Robert MillerCEO di Skydweller. “Siamo estremamente grati al Direttorato della Difesa del Lussemburgo per il loro importante contributo a questo sforzo.”

“La piattaforma Skydweller rappresenta un progetto innovativo nel campo dell’Intelligence, Surveillance and Reconnaissance, dove il Direttorato della Difesa del Lussemburgo opera da decenni nei domini terrestre, aereo e spaziale. Questa iniziativa è perfettamente in linea con le nostre ambizioni di decarbonizzare il militare, per ridurre le emissioni e la dipendenza da combustibili fossili e di conseguenza limitare l’impatto ambientale nel settore,” dichiara il Ministro della Difesa del LussemburgoFrançois Bausch. “Inoltre, promuovere lo sviluppo di progetti ecologici duali come Skydweller porterà benefici di lungo termine anche all’aviazione civile, un’altra delle mie responsabilità e priorità politiche.”

Fonte: Leonardo

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password