La fregata Bergamini si aggrega allo Standing NATO Maritime Group 2

0ac58923-0ebe-4385-8a92-a46e5f72a865bergamini_1Medium

 

Il 16 Agosto, la fregata Carlo Bergamini della Marina Militare ha mollato gli ormeggi da Taranto per aggregarsi al dispositivo Standing NATO Maritime Group 2 (SNMG2).

Il Secondo Gruppo Navale permanente della NATO è un gruppo navale multinazionale integrato, uno dei quattro dispositivi permanenti che costituiscono la Very High Readiness Joint Task Force (VJTF) e fa parte della NATO Response Force (NRF) operando sotto il Comando della Componente Marittima Alleata (MARCOM Northwood).

Il dispositivo SNMG2 costituisce una presenza continua e visibile della solidità e della coesione dell’Alleanza Atlantica, volta a garantire la sicurezza marittima e gli interessi vitali degli Stati membri.

d3744e43-cae5-48fb-aa6c-ac588ba53b79bergamini_2Medium

Il Task Group della NATO è impiegato anche nell’esecuzione di complesse esercitazioni multinazionali con i Paesi Alleati ed i partner mediterranei, finalizzate al miglioramento delle capacità delle rispettive marine e dell’interoperabilità delle stesse.

La Standing Nato Maritime Group 2 (SNMG2), costituisce dunque una forza navale multinazionale permanentemente disponibile per portare a termine missioni NATO intervenendo tempestivamente in caso di crisi politiche, militari ed umanitarie.

e6095fef-9af2-46a4-b254-e370fb359815bergamini_3Medium

In tale quadro, la fregata Bergamini e le altre Unità del dispositivo SNMG2 operano suddivise in due Task Unit: la prima impegnata in attività operativa in Mar Egeo, mentre l’altra dispiegata nell’intero Mar Mediterraneo.

Il 2 agosto scorso il rifornitore di squadra Vulcano e la fregata (FREMM) Federico Martinengo hanno terminato il loro mandato nell’ambito dello SNMG 2 dove hanno operato per tutto il mese di luglio.

Fonte: Stato Maggiore Difesa

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password