Fincantieri Marinette Marine avvia la costruzione della FFG62 Constellation

FbgBj-xXwAAAoTk (002)

 

 

Fincantieri Marinette Marine (FMM) ha ufficialmente dato il via alla costruzione della prima fregata lanciamissili classe “Constellation” per la US Navy presso il proprio cantiere di Marinette in Wisconsin. Lo ha annunciato la stessa controllata del gruppo cantieristico italiano negli USA.

L’inizio della costruzione segue una valutazione dettagliata da parte della US Navy della maturità del progetto e della capacità in termini di infrastrutture, personale, progettazione e procedure costruttive del cantiere a iniziare la costruzione attraverso il positivo superamento della Production Readiness Review (PRR) lo scorso 20 luglio.

Ha fatto quindi seguito il taglio della prima lamiera alla presenza di rappresentanti della US Navy, rappresentanti del Congresso e delle comunità locali il 31 agosto.

Le unità classe Constellation sono una componente primaria del recente Chief of Naval Operations Navigation Plan (NAVPLAN) 2022, ha aggiunto la US Navy, che vede per il futuro una Flotta ‘ibrida’ composta da 350 unità con equipaggio e circa 150 senza equipaggio. Secondo il NAVPLAN, la fregata classe Constellation “sarà in grado di difendere la flotta, colpire le forze avversarie in tutti i domini ed espandere l’interoperabilità con alleati e partner”.

“Il nostro team ha lavorato instancabilmente con i partner del settore per sviluppare un approccio di acquisizione innovativo in termini di acquisizione e produzione in modo efficiente una fregata del XXI Secolo. L’avvio dell’attività costruttiva della fregata Constellation segna una pietra miliare nel nostro percorso per costruire e fornire questa nuova capacità alla flotta”, ha affermato il contrammiraglio Casey Moton, Program Executive Officer, Unmanned and Small Combatants (PEO USC). Quest’ultimo sovrintende all’ufficio del programma Constellation Class Frigate (PMS 515) incaricato della progettazione, sviluppo e costruzione della più recente classe di navi da guerra della US Navy.

Due anni fa la US Navy ha scelto i cantieri FMM per progettare e costruire la fregata capoclasse Constellation, e da allora il cantiere ei suoi dipendenti sono stati particolarmente impegnati in tale attività, ha dichiarato FMM. Il cantiere ha ricevuto estesi ammodernamenti e nuove strutture per costruire in modo efficiente queste importanti navi della US Navy.

“Abbiamo investito più di 300 milioni di dollari nel nostro cantiere navale Marinette per costruire molte fregate per la US Navy”, ha affermato Marco Galbiati, amministratore delegato di Fincantieri Marine Group. “Utilizzando le nostre nuove strutture e le best practice del settore cantieristico, siamo pronti a consegnare le due fregate all’anno che richiede la Marina americana”.

“Quest’ultima ha in programma la costruzione di almeno 20 fregate nel prossimo futuro e Fincantieri intende essere una forza trainante in questa comunità di unità combattenti di superficie” ha aggiunto l’a.d. di FMG.

L’ufficio del programma per le fregate classe Constellation (PMS 515) “ha lavorato diligentemente per ridurre al minimo i rischi selezionando sistemi già sviluppati ed apparecchiature di bordo già collaudate per soddisfare i nostri requisiti, conducendo in porto questo rigoroso PRR”, ha affermato il capitano Kevin Smith, responsabile del programma PMS 515.

“Continuiamo a lavorare estensivamente con l’Ufficio Programmi della US Navy per completare la progettazione della prima nave e fornire alla Marina il prodotto che desidera”, ha affermato Mark Vandroff, CEO di Fincantieri Marinette Marine. “Abbiamo completato oltre l’80% della progettazione della nave prima dell’inizio della costruzione, il che è coerente con le migliori pratiche nel settore della cantieristica navale”.

Fincantieri Marinette Marine ha un contratto dall’US Naval Sea Systems Command per la costruzione delle prime tre fregate, a cui la Marina americana ha rispettivamente dato il Constellation, Chesapeake e Congress, con un cenno storico a tre delle sei fregate commissionate dalla Marina nel tardo decennio a partire dal 1780. FMM ha opzioni di contratto con la Marina per sette navi aggiuntive.

Fincantieri Marinette Marine ha utilizzato la fregata europea FREMM come base per la progettazione della propria fregata classe Constellation, portando una nave operativamente collaudata in servizio in tutto il mondo e rendendola ancora migliore.

Le nuove fregate sono progettate per operare sia in mare aperto che in ambienti littoral, come parte di un Carrier o Expeditionary Strike Group o un Surface Action Group. Le navi saranno dotate di tecnologie e sistemi collaudati già in uso oggi, che accelereranno i tempi per ottenere questa nuova capacità per la flotta.

Le nuove fregate supporteranno la flotta portando a termine una gamma di missioni, tra cui la lotta antisom (ASW, Anti-Submarine Warfare), di superficie (Surface Warfare), nel dominio dell’Electromagnetic Warfare/Information Operations (EW/IO) e della difesa aerea.

 

 

Nato a Genova nel 1966 e laureato in giurisprudenza, è corrispondente per l'Italia e collaboratore delle riviste internazionali nel settore della difesa del gruppo inglese IHS Markit (Jane's Navy International e Jane's International Defence Review) e della casa editrice tedesca Mittler Report Verlag (European Security & Defense e pubblicazioni collegate) nonché delle riviste di settore Armada International, European Defence Review e The Journal of Electronic Defense. In Italia collabora anche con Rivista Marittima, Aeronautica & Difesa e la testata online dedicate al settore marittimo ed economico The MediTelegraph (Secolo XIX).

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password