La Marina francese prende in consegna il primo elicottero SAR Airbus H160

8b2ef491-c953-49cd-bc31-c1547f629d62 (002)

 

 

La Marina francese ha preso in consegna nei giorni scorsi il primo di 6 elicotteri H160 che effettueranno missioni di ricerca e soccorso (SAR). L’aereo fa parte della flotta provvisoria che sarà consegnata dalla partnership formata da Airbus Helicopters, Babcock e Safran Helicopter Engines.

Nel 2020 la Direzione Generale degli Armamenti francese (DGA) ha siglato un contratto  con Airbus Helicopters, Babcock e Safran per la consegna di quattro H160 in configurazione di ricerca e soccorso (SAR). Nel 2021 la DGA ha confermato un’opzione per due ulteriori H160. Il primo H160 per la Marina francese è stato consegnato a Babcock da Airbus Helicopters nel maggio 2022. Da allora è stato modificato in configurazione militare leggera da Babcock. La cabina modulare è stata adattata anche per le operazioni SAR ed è stato integrato un sistema elettro-ottico Euroflir 410 di Safran.

Gli H160 inizieranno gradualmente a operare dalla stazione aerea navale di Lanveoc-Poulmic (Bretagna), dall’aeroporto di Cherbourg (Normandia) e dalla stazione aerea navale di Hyères (Provenza). La flotta provvisoria di H160 garantirà missioni critiche di ricerca e soccorso in attesa della consegna dell’H160M Guépard. Nell’ambito del programma francese Hélicoptère Interarmées Léger (HIL) è previsto che 169 H160M Guépard sostituiscano cinque tipi di elicotteri in servizio presso le forze armate francesi. Il feedback operativo della Marina francese con questi H160 sarà utile per la progettazione della versione militare del velivolo e del relativo sistema di supporto.

Babcock, in collaborazione con Airbus Helicopters e Safran Helicopters Engines, garantirà il massimo livello di disponibilità per la Marina francese e la continuità delle operazioni SAR sulle coste dell’Atlantico e del Mediterraneo. Costruito da Airbus Helicopters, l’H160 è certificato per l’uso di visori notturni, necessari per le operazioni di verricellamento notturno.

L’H160, in qualità di velivolo bimotore medio di nuova generazione, alimentato da motori Arrano, è modulare, per affrontare missioni che vanno dal trasporto offshore all’aviazione privata e d’affari, ai servizi medici di emergenza e ai servizi pubblici.

Fonte: Airbus

Foto: Anthony Pecchi/Airbus Helicopters

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password