La sicurezza antidrone di Elettronica per i 150 anni degli Alpini

sl frecce (002)

 

 

Elettronica ha avuto il piacere di festeggiare in prima linea il 150° anniversario di fondazione del Corpo degli Alpini, tenutosi a Napoli. dal 14 al 16 ottobre.  Tre giorni di grandi celebrazioni hanno rappresentato l’epilogo di un intero anno costellato da eventi culturali, commemorativi e addestrativi – come l’esercitazione invernale Volpe Bianca a Sestriere e quella estiva Alpine Star di Bolzano, per rendere omaggio allo storico Corpo dell’Esercito Italiano, costituito proprio nella capitale partenopea il 15 ottobre 1872 e da un secolo e mezzo al servizio dell’Italia.

Siamo stati lieti di affiancare l’esercito in questo importante anniversario, così come nel corso di questo anno, e la rinnovata vicinanza con l’Esercito Italiano ha fatto sì che Elettronica potesse meglio comprendere i requisiti operativi del comparto “ground” e progettare sistemi maggiormente aderenti alle aspettative dell’utente finale” ha affermato il Vice President Global Sales & Business Development, Paolo Izzo.

In occasione della cerimonia clou tenutasi sabato in Piazza del Plebiscito, alla presenza delle massime cariche militari e istituzionali, Elettronica ha assicurato la protezione antidrone delle celebrazioni con il suo sistema C-UAS on the move, evoluzione del sistema ADRIAN/NADIR.

L’azienda, in prima linea da anni nel fornire soluzioni per il contrasto delle minacce provenienti dai droni malevoli e forte degli ultimi successi operativi, continua a fornire il proprio know-how in favore della sicurezza pubblica, con uno dei suoi prodotti più innovativi, studiato ed implementato per essere impiegato in contesti fortemente compartimentati ed urbani, in cui l’elevata mobilità operativa, la flessibilità e la facilità di installazione e re-deployment sono caratteristiche essenziali.

L’antidrone, in grado di operare anche in movimento ed in condizioni avverse, è concepito con i più evoluti algoritmi di Intelligenza Artificiale, e frutto di considerevoli investimenti dell’azienda in Ricerca e Sviluppo e, come l’intera famiglia di prodotti, combina sotto-sistemi Radar, Direction Finder ed Optronici tutti coordinati e gestiti da un sistema di Comando e Controllo che permette all’operatore di garantire la corretta esecuzione della missione assegnata.

La famiglia Anti-Drone di Elettronica può essere impiegata con differenti architetture in base all’esigenza per gestire l’intera sequenza operativa – dall’intercettazione alla neutralizzazione – con ulteriore possibilità di individuazione della posizione del pilota a terra.

Fonte: comunicato Elettronica

 

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password