Nuovi vertici per il consorzio Eurofighter

Gutierrez-Moreno-Alberto-Photo-by-Luis-Olivas-ALBERTO-GUTIÉ

I rappresentanti degli azionisti del consorzio Eurofighter hanno nominato Alberto Jose Gutierrez Moreno Chief Executive Officer (CEO) di Eurofighter Jagdflugzeug GmbH (nella foto d’apertura) e Maurizio De Mitri, Senior Vice President Military Aircraft Sector di Alenia Aermacchi, Chairman del Supervisory Board (nella foto più in basso) con decorrenza dal 1° giugno 2013.
Gutierrez Moreno succederà a Enzo Casolini, che è stato a capo del consorzio europeo fin dal 1° maggio 2009. Nell’ambito del processo di rotazione delle nomine, Maurizio De Mitri succederà invece a Berndt Wünsche che, ricoperta la carica di Chairman del Supervisory Board dal gennaio 2012, rimarrà “senior member” del consiglio nelle sue qualità di Head of Combat Air Systems in Cassidian.

Alberto Gutierrez proviene dalla spagnola Airbus Military dove da luglio 2007 ha ricoperto il ruolo di Head of Operations, con responsabilità connesse alla produzione dell’A400M e dei programmi A330 tanker, C295, CN235 e dell’aggiornamento dell’aereo antisom P-3.  Nato nel 1962, Gutierrez ha iniziato la sua carriera professionale nel 1985 presso lo stabilimento di CASA a Getafe. Dopo aver ricoperto varie posizioni come manager di programmi e produzione, dal 2000 al 2004 è stato Production Director per l’Eurofighter, responsabile della supply chain dell’ala destra dell’Eurofigther, della linea di assemblaggio finale a Getafe e della consegna del velivolo alla Forza Aerea spagnola. Dal 2006 al 2007 è stato Head of Military Production of Military Air Systems, responsabile della produzione a Manching, Augsburg, Lemwerder e Getafe. Dal 2007 al 2009 ricopre anche la carica di Head of Global Supply Chain & Industrial Operations presso la Military Transport Aircraft Division di Airbus. Nella sua attività di membro di comitati di gestione e di consigli di amministrazione di società controllate o partecipate – come ad esempio nella polacca PZL, di cui è stato Chairman del Supervisory Board o dello Steering Committee della PTDI per la riorganizzazione dell’industria aerospaziale indonesiana – Alberto Gutierrez ha accumulato una considerevole esperienza internazionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Eurofighter Typhoon è il più avanzato aereo multi-ruolo da combattimento di nuova generazione attualmente disponibile nel mercato mondiale. Sette nazioni (Germania, Regno Unito, Italia, Spagna, Austria, Arabia Saudita e Oman) hanno già ordinato l’Eurofighter Typhoon. Con 719 aerei sotto contratto e 571 ordinati, l’Eurofighter Typhoon è attualmente il più vasto programma di collaborazione militare in Europa. La sua alta tecnologia rafforza la posizione dell’industria aerospaziale europea nell’ambito del mercato internazionale. Il programma assicura oltre 100.000 posti di lavoro in 400 aziende. Eurofighter Jagdflugzeug GmbH gestisce il programma per conto delle aziende partner: Alenia Aermacchi/Finmeccanica, BAE Systems e Cassidian in Germania e Spagna, che sono le più importanti società aerospaziali in Europa con un fatturato complessivo di circa 123,2 miliardi di euro (2011).
Dalla sua entrata in servizio nel 2004, sono stati consegnati oltre 360 Eurofighter Typhoon a sei nazioni: Germania, Regno Unito, Italia, Spagna, Austria e Arabia Saudita. Nel dicembre 2012, l’Oman è divenuto il settimo cliente e ha ordinato un totale di dodici aerei. Attualmente, l’Eurofighter Typhoon è in servizio presso 20 unità operative e fino ad ora l’intera flotta ha effettuato circa 170.000 ore di volo in tutto il mondo.

Fonte :comunicato Eurofighter

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password