Arrestato in India l’esperto di esplosivi di Lashkar-e-Toiba

Tunda_PTI

ANSA- Una unità speciale della polizia indiana ha arrestato Abdul Karim Tunda (nella foto), un comandante del gruppo terroristico pachistano Lashkar-e-Toiba (Let) ricercato, per la sua capacita’ di confezionare ordigni esplosivi, per aver partecipato a numerosi attentati in diverse localita’ dell’India. Lo riferisce oggi la tv all news Times Now. A quanto si è appreso Tunda, che da tempo figura nella lista dei ‘most wanted’ indiani, è stato arrestato nella zona di confine indo-nepalese e presentato in tribunale oggi a New Delhi. A lui si addebita il presunto coinvolgimento come esperto di esplosivi in oltre 40 attentati fra cui alcuni a Mumbai, Hyderabad e New Delhi. Oltre che al LeT, l’uomo sarebbe anche associato con un altro movimento terroristico, il Jaish-e-Mohammad (JeM), basato in Kashmir, con l’obiettivo di separarlo dall’India. Secondo i media locali Tunda, originario della città indiana di Pilkhuwa in Uttar Pradesh, sarebbe stato addestrato negli anni ’80 all’uso di materiali esplosivi dai servizi segreti militari pachistani (Isi) e si sarebbe poi trasferito in Bangladesh per realizzare numerose incursioni in territorio indiano.

Foto PTI

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password