Esercitazione "Mangusta" per la Folgore

op.-mangusta-514

Si è conclusa l’ esercitazione Mangusta 2013 che ha visto impegnati per 10 giorni nella Provincia di Grosseto circa 800 Paracadutisti della Folgore. Nell’ esercitazione è stato simulato uno scenario a partiti contrapposti nel quale alcuni Reparti della Folgore, in particolare 187 Reggimento Folgore con elementi del Reggimento Savoia Cavalleria e 185° Artiglieria Paracadutisti hanno giocato la parte delle Forze amiche incaricate di sorvegliare e controllare la propria area di Responsabilità, mentre il 186° Reggimento Paracadutisti Folgore con elementi del 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti  e dell’8° Reggimento  Guastatori Paracadutisti avevano il compito di distruggere obiettivi sensibili allestiti nell’ area.

Sono state altresì impiegati, a supporto della manovra, nuclei specialistici di acquisitori obiettivi del 185° Paracadutisti RAO, che infiltrati a premessa delle operazioni hanno fornito il costante supporto informativo alle unità sul terreno ed al Comando d’ Area, nuclei di artificieri, di cani adibiti alla ricerca del personale forniti dal Centro Veterinario dell’ Esercito, di Guerra Elettronica e delle Trasmissioni nonché un elicottero AB 205 dell’ Aviazione dell’ Esercito,  oltre che le aliquote logistiche del Reparto Comando della Folgore e del 6 Reggimento di Manovra neo entrato fra le file della Folgore. L’ esercitazione ha costituito un importante banco di prova non solo per le unità operative ma anche per il Comando Brigata Paracadutisti Folgore che, schierando per intero tutto il proprio staff nella costituzione della Direzione di Esercitazione, ha avuto l’ occasione di testare l’ efficacia delle procedure di Comando e Controllo.

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: comunicato Brigata Paracadutisti Folgore

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password