Russia: al via i test della rete radar Container

Container

Iniziati il 2 dicembre scorso i test operativi del nuovo sistema radar Container, rete  di rilevamento a lungo raggio per il controllo dello spazio aereo russo sviluppato dall’agenzia scientifica Distant Radiocommunication Scientific Research Institute (NPK NIIDAR), società con sede a Mosca che realizza sistemi radio complessi e prodotti scientifici e tecnici per uso civile e militare. Situato nei pressi di Kovylkino, città della Repubblica russa di Mordovia, il centro operativo del nuovo sistema radar controllerà un range di circa 3.000 chilometri (1.800 miglia), una copertura spaziale che include gran parte del continente europeo. Secondo i vertici militari il sistema Container dovrebbe essere dichiaro pienamente operativo entro il 2015; una volta integrate nella struttura di Difesa aerea e antimissile (PVO-PRO), le stazioni che andranno a formare la rete saranno in grado di intercettare anche i velivoli di piccolissime dimensioni. Alla stampa il ministro della Difesa, Sergey Shoygu, ha dichiarato che la Russia è intenzionata ad espandere verso occidente il proprio range di controllo dello spazio aereo; nessuna informazione è stata rilasciata circa le date, il numero di stazioni e i siti che andranno a comporre la rete di stazione radar Container.

Fonte: IT log defence

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password