L’Aeronautica "cliente di lancio" del Piaggio P.1HH

927-5dwm9610

E’ stato firmato al Salone IDEX  2015 di Abu Dhabi l’accordo con il quale l’Aeronautica Militare diventa il cliente di lancio dell’UAS (Unmanned Aerial System) P.1HH HammerHead, progettato e sviluppato da Piaggio Aerospace.

L’accordo – che prevede la consegna iniziale all’Aeronautica Militare di tre sistemi P.1HH (6 velivoli e 3 ground control station) nei primi mesi del 2016  – è stato concluso alla presenza del Presidente del CdA di Piaggio Aerospace, Avvocato Alberto Galassi,  dell’Amministratore Delegato di Piaggio Aerospace, Ing. Carlo Logli, di Homaid Al Shemmari, CEO Aerospace & Engineering Services dell’agenzia governativa emiratina Mubadala – azionista di maggioranza di Piaggio Aerospace – e del Capo di Stato Maggiore A.M., Generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa.

Il sistema P.1HH, in quanto derivato da un aeroplano civile certificato – il Piaggio P-180 – consentirà di operare anche su aree densamente popolate e,  grazie alle capacità ISR (Intelligence, Surveillance and Reconnaissance) di cui è dotato, di fornire un apporto fondamentale in chiave di sicurezza del Paese.

L’accordo sul P.1HH fa seguito ad un’altra recente iniziativa nel campo dell’impiego dei sistemi a pilotaggio remoto per la sicurezza nazionale, cioè l’accordo siglato il 26 novembre 2014 a Roma con cui è stato previsto il concorso con velivoli Predator dell’Aeronautica Militare ad attività istituzionali della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password