Libia: le forze di Tobruk rimettono in linea i Mig 23

mig+23

Il reparto manutenzione degli aerei dell’aeroporto di Benina (Bengasi), in mano alle truppe del generale Khalifa Haftar, è riuscito a riparare alcuni esemplari di mig 23 presenti nella base e non più operativi dalla metà degli anni ’90.

i tecnici sembra siano riusciti a mettere in sesto alcuni cacciabombardier che si trovavano negli hangar della base aerea di Tobruk.

Il colonnello pilota Saleh Abdullah ha anche effettuato un volo di prova riuscendo ad atterrare regolarmente nell’aeroporto di Tobruk.

L’Aeronautica Libica ha avuto in servizio 130 Mig 23 di diverse versioni alcuni dei quali vennero abbattuti durante le scaramucce con gli statunitensi negli anni ’80, altri durante la guerra in Ciad.

Prima della guerra del 2011 risultavano disponibili circa 90 Mig 23 ma pare che nessuno fosse in condizioni di volare.

Pare che anche le forze aeree del governo islamista di Tripoli dispongano di qualche Mig 23 rimesso in sesto negli ultimi mei.

Nel luglio 1980 un Mig 23 MS libico si schiantò sulla Sila (nei pressi di Castelsilano)  in un episodio mai chiarito del tutto che vide la morte del pilota, il capitano Khalil Ezzedin Fadah el-Khalili.

(con fonte Agenzia Nova)

foto: Reuters, Libya herald

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password