COMMANDO JOE: EDUCAZIONE MILITARE NELLE SCUOLE BRITANNICHE

Commandojoe4lug16b

In Gran Bretagna, quella della Brexit, il governo ha deciso di assegnare fondi per avviare un programma di tipo militare nelle scuole per il rafforzamento del carattere degli studenti: resistenza alla fatica, capacità di reagire alle difficoltà, gestione dello stress.

Sterline destinate a rendere realtà progetti che dovrebbero sviluppare nei giovani resilienza, ordine, disciplina e capacità di lavorare in gruppo negli alunni tra i 6 e i 18 anni. Le richieste di finanziamento arriveranno nelle prossime settimane ed entro settembre verranno selezionati i progetti migliori, che possono richiedere da 50mila fino a 750mila sterline.

In questa sorta di didattica militaresca tendente a rafforzare il carattere, rientrano pure attività artistiche e teatrali, programmi sportivi approfonditi.

Il progetto, come pubblica Il Corriere della Sera, è chiamato “Commando Joe“, promosso da ex militari, che vanno nelle scuole determinati ad «inquadrare» i bambini e i ragazzi, in modo da prepararli ad un futuro di efficinza.

Durante le lezioni i docenti, che arrivano in classe in tuta mimetica, invitano i ragazzi a condividere scelte strategiche, li sottopongono ad allenamenti fisici tra corsa e flessioni, li invitano a smussare le tensioni in modo da ritrovare uno spirito di gruppo.

Nelle scuole che hanno aderito pare che siano stati raggiunti risultati interessanti, tanto che il ministero per i bambini e le famiglie ha deciso di assegnare un terzo dei fondi a sua disposizioni alle proposte che ricordano l’approccio della Raf e dei soldati al fronte.

Qualcuno si oppone, come è immaginabile, come il segretario generale dell’Unione nazionale degli insegnanti, ha dichiarato pubblicamente che questo approccio militare, non è l’unico in grado di ottenere dei risultati in termini di rafforzamento del carattere e della confidenza.

Tuttavia l’effetto atteso sarebbe quello che va dal miglioramento del comportamento a tavola allo sviluppo di uno spirito di obbedienza e collaborazione.

I dati diffusi dai responsabili di Commando Joe parlano di 256 istituti coinvolti, investimenti da un milione di sterline all’anno e risultati entusiasmanti sotto diversi punti di vista.

Dal numero dei ragazzini in ritardo, che è sceso del 53%, all’attenzione in aula che è praticamente raddoppiata, fino a bullismo e ai problemi di comportamento, ridotti del 68%.

Fonte: La Tecnica della Scuola

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password