Nel 2018 i primi addestratori SR-10 alle Forze Aerospaziali russe

Sr-10_Chen_Xiangyu

Secondo una fonte del Ministero della Difesa russo citata dall’agenzia TASS le prime forniture del nuovo velivolo da addestramento leggero monomotore subsonico SR-10 saranno ricevute dalle Forze Aerospaziali russe nel 2018.

Più volte abbiamo parlato di questo nuovo velivolo biposto frutto di una ricerca condotta da un ufficio di progettazione aeronautica privato, la KB-SAT, acronimo russo che sta per Konstructorskoe Bjuro-Sovremyenne Aviatsyonne Tekhnologii; in italiano Ufficio di progettazione – Tecnologie Aeronautiche Moderne.

Il velivolo in questione particolarmente innovativo per via della struttura prevalentemente in compositi nonché dotato di configurazione alare a freccia inversa, nell’ambito dello svecchiamento di tutta la linea di addestratori al pilotaggio russi si inserisce tra il l’addestratore basico Yakovlev Yak-152 a elica e l’addestratore avanzato Yakovlev Yak-130.

Con un peso di poco inferiore alle 3 tonnellate l’SR-10 sviluppa una velocità massima fino a 800 Km/h ed è in grado di raggiungere una quota fino a 6.000 metri. La sua realizzazione consentirà la radiazione definitiva dei vecchi L-29 Delfin e L-39 Albatros anche all’interno delle organizzazioni di volo parastatali come la DOSAAF.

Foto Chen Xiangyu

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password