Bilancio positivo per le operazioni dei MiG-29SMT in Siria

MiG29SMT_SergeyL (002)

Il MiG-29SMT, ultima tra le numerose versioni del Fulcrum, ha dimostrato un’elevata affidabilità ed efficacia in combattimento durante le recenti operazioni in Suiria; a riferirlo all’agenzia Sputnik è stato Sergei Korotkov, CEO di Russian Aircraft Corporation MiG (RAC MiG). Dello schieramento in Siria dei MiG-29SMT Analisi Difesa ne aveva parlato lo scorso settembre.

“L’invio del MiG-29SMT – ha commentato Korotkov – è servito principalmente a dimostrare le sue capacità in un teatro di guerra reale. In oltre due mesi e mezzo di operatività l’aereo ha effettuato più di 140 sortite portando a termine compiti specifici di eliminazione delle infrastrutture site in aree terroristiche. Tutto questo ci ha permesso di valutare egregiamente sia il funzionamento dell’elettronica di bordo che dei sistemi d’arma.”

Secondo Korotkov inoltre, il MiG-29SMT ha svolto missioni di combattimento individuali e congiuntamente con i Sukhoi Su-34 e Su-35, oltre che di supporto alle missioni dei Tupolev Tu-22M3. L’esperienza acquisita in Siria dai MiG-29SMT costituirà ovviamente una solida base per le eventuali modifiche e migliorie di questi velivoli oltre che uno spunto per i nuovi velivoli MiG incluso il nuovissimo MiG-35.

Facilmente riconoscibile per un’accentuata gobba, il caccia multiruolo MiG-29SMT sviluppato da RAC MiG nel 2004 dispone di serbatoi maggiorati integrati in fusoliera e della sonda per il rifornimento in volo. Dispone inoltre di una cellula rivestita da vernice radar assorbente ed è compatibile con le ultime generazioni di missili aria-terra.

Il MiG-29SMT è dotato inoltre del radar multimodale Zhuk-ME sviluppato da Phazotron NIIP: un sistema che consente il monitoraggio fino a 10 bersagli aerei e l’ingaggio simultaneo di 4 velivoli e ancora schermi multifunzionali a colori wide screen e comandi HOTAS.

Foto SergeyL/Airplane Pictures

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password