In consegna il primo Be-200 per la Difesa russa

Beriev-200-Altair_stylepinner.com_

Una fonte dell’industria militare russa ha riferito ai media nazionali che entro la fine dell’anno sarà consegnato il primo dei sei aerei anfibi multiruolo Beriev Be-200 ordinati dalla Difesa nel maggio del 2013.
Come ampiamente riportato a suo tempo da Analisi Difesa, ricordiamo che il contratto in questione del valore di 8,4 miliardi di rubli (oggi pari a 106 milioni di dollari) prevedeva la richiesta di due distinte versioni: due Be-200ChS (versione antincendio) e quattro Be-200PS privi di impianti antincendio.

Il Beriev Be-200 è il più grande aereo anfibio polivalente al mondo; può operare agevolmente in numerosi ruoli tra cui missioni antincendio (potendo imbarcare su un carico d’acqua di 12.000 litri), operazioni SAR di ricerca e soccorso, pattugliamento marittimo e può trasportare inoltre merci per 7,5 tonnellate o fino a 72 passeggeri.

A proposito del Be-200 e della notizia apparsa su questo webmagazine nel febbraio dello scorso anno circa l’interesse mostrato dall’Indonesia ad acquistare un numero imprecisato di idrovolanti, è apparsa sul portale europeo di Ria Novosti (Sputnik)  una comunicazione secondo cui le trattative con Giacarta sono ancora in corso mentre scriviamo e che probabilmente entro la fine dell’anno potrebbe essere siglato un contratto specifico per questo speciale velivolo.

Secondo le recenti affermazioni del Capo di Stato Maggiore dell’Indonesian National Air Force, Maresciallo TNI Agus Surpriantna, sarebbero 4 gli esemplari di Be-200 da acquistare.

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978 e laureato all'Università di Parma in Scienze della Comunicazione, ha collaborato dal 1998 con Rivista Aeronautica e occasionalmente con JP4 e Aerei nella Storia. Dal 2003 collabora con Analisi Difesa occupandosi di aeronautica e industria aerospaziale. Nel 2013 è ospite dell'Istituto Italiano di Cultura a Mosca per discutere la propria tesi di laurea dedicata a Roberto Bartini e per argomentare il libro di Giuseppe Ciampaglia che dalla stessa tesi trae numerosi spunti. Dall'aprile 2016 cura il canale Telegram "Aviazione russa - Analisi Difesa" integrando le notizie del sito con informazioni esclusive e contenuti extra provenienti dalla Russia e da altri paesi.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password