Nuovi mezzi corazzati cinesi

1692734_-Via CJDBY website _main

Jane’s Defence Weekly ha recentemente rivelato l’esistenza di due nuovi mezzi corazzati cinesi citando fonti non ufficiali di Pechino. Immagini postate su forum militari alla fine di dicembre 2016 mostrano un nuovo carro leggero fotografato su un convoglio ferroviario nella provincia meridionale di Guangxi dove il nuovo mezzo potrebbe essere stato assegnato Al Comando Meridionale dell’esercito.

Secondo le valutazioni di Sina.com si tratta di un mezzo da circa 35 tonnellate, con 4 uomini di equipaggio e un cannone da 105 millimetri che con sistemai di caricamento automatico riduce l’equipaggio a 3 unità. L’arma sarebbe in grado di impiegare proiettili anticarro in lega di tungsteno in grado di penetrare 500 millimetri di corazza ma il carro può imbarcare anche missili.

I sistemi ottici e di osservazione sembrano derivati da quelli in dotazione ai nuovi carri armati T-99A2 mentre la protezione del veicolo sono disponibili lanciagranate fumogene, laser detector e corazze reattive

1682526_-_main

La società China North Industries Corporation (NORINCO) ha invece nesso a punto un nuovo cacciacarri destinato forse al mercato dell’export noto come ST2 Tank Destroying Vehicle (TDV) armato con un cannone da 105 millimetri e il cui scafo è derivato dal veicolo corazzato trasporto truppe YW534 (Type 89)

Il cannone è alimentato con 32 colpi di varia tipologia (perforante, alto esplosivo, alto esplosivo anticarro inclusi i proiettili che NORINCO commercializza come GP2. E che hanno una gittata massima di 5 chilometri e una testata ad alto esplosivo anticarro (HEAT) che si ritiene possa penetrare 650 millimetri di corazzatura protetta da corazza reattiva esplosiva.

Foto via IHS Jane’s

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password