Turchia: cresce il muro di Erdogan lungo il confine con la Siria

A wall along the border between Turkey and Syria is pictured near the southeastern town of Deliosman in Kilis province, Turkey, August 29, 2016. REUTERS/Umit Bektas/File Photo

AGI – Il muro tra Turchia e Siria continua a crescere nel silenzio, oscurato nelle cronache dal muro che il presidente americano Donald Trump ha intenzione di costruire al confine tra Usa e Messico. Eppure 290 dei più di 511 km previsti dal progetto sono stati già’ completati: un progetto destinato a sigillare il confine turco siriano dalla provincia ovest dell’Hatay fino a Sirnak, dell’estremo sud est della Turchia. Ad annunciare il completamento dei primi 290 km Ergun Turan, presidente di Toki, compagnia edile di stato turca, che ha garantito che il restante tratto di 221 chilometri sarà portato a termine “nel più breve tempo possibile”.

Il muro, il cui progetto è stato messo a punto dai ministeri delle Finanze e della Difesa, è destinato a chiudere più della metà dei 900 chilometri che la Turchia condivide con la Siria attraverso dei blocchi di cemento larghi due e alti tre metri, sormontati da uno spesso strato di filo spinato.

Il progetto comprende anche la costruzione di una rete stradale per facilitare le operazioni di controllo al confine, per lo svolgimento delle quali il ministro e degli Interni Suleyman Soylu ha intenzione di istituire un corpo speciale di guardie di frontiera.L’idea di Ankara è quella di creare un centro di coordinamento comune, dipendente dal ministero degli Interni, per tutti i i corpi impegnati nel controllo delle frontiere: polizia, gendarmeria, guardia costiera e antiterrorismo.

Foto ReEuters

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password