La Marina Russa aggiorna i Beriev Be-12

Come avevamo annunciato lo scorso mese, il comando dell’Aviazione Navale della Marina Russa ha comunicato la decisione di estendere la vita degli ultimi esemplari di velivoli anfibi Beriev Be-12 “Chaika” (“gabbiano”) attraverso uno specifico aggiornamento.

Dal 1965 al 1973 furono realizzati ben 143 esemplari di idrovolanti Be-12 ad uso e consumo esclusivo della Marina Sovietica. Dal 1993 al 1998 si decise di radiare praticamente quasi tutti gli esemplari se consideriamo che ad oggi, oltre mezzo secolo dopo l’ingresso in servizio, rimangono operativi solo 6 Be-12 sotto il comando del 318° Reggimento che fa capo alla Flotta del Mar Nero.

Una dozzina di altri idrovolanti giace inoltre inutilizzata in due depositi: uno presso la Beriev di Taganrog e un’altra metà nell’aeroporto di Ostrov.

Nel corso della modernizzazione i sei rimanenti “Gabbiani” riceveranno una nuova suite avionica specifica per il rilevamento di sottomarini nei tre distinti settori della ricerca idroacustica, radar e magnetosensibile e una serie moderna di armi specifiche quali siluri e bombe di profondità.

Il Be-12 (codice NATO “Mail”) sviluppa una velocità massima di oltre 500 km/h, ha un carico bellico massimo di 3000 kg e la sua autonomia gli consente di volare per più di 4000 chilometri.

Tra il 1964 e il 1981 un esemplare appositamente modificato di Be-12 conseguì ben 44 record mondiali, tutti riconosciuti dalla Federazione Aeronautica Internazionale.

 

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978 e laureato all'Università di Parma in Scienze della Comunicazione, ha collaborato dal 1998 con Rivista Aeronautica e occasionalmente con JP4 e Aerei nella Storia. Dal 2003 collabora con Analisi Difesa occupandosi di aeronautica e industria aerospaziale. Nel 2013 è ospite dell'Istituto Italiano di Cultura a Mosca per discutere la propria tesi di laurea dedicata a Roberto Bartini e per argomentare il libro di Giuseppe Ciampaglia che dalla stessa tesi trae numerosi spunti. Dall'aprile 2016 cura il canale Telegram "Aviazione russa - Analisi Difesa" integrando le notizie del sito con informazioni esclusive e contenuti extra provenienti dalla Russia e da altri paesi.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password