Leonardo: utile dei primi nove mesi in linea, salgono ordini e ricavi

Leonardo_sede

Dopo “risultati dei primi nove mesi in linea con le aspettative” per tutte le divisioni, con un utile netto stabile e ricavi ed ordini in crescita, l’A.d. di Leonardo, Alessandro Profumo, rilancia la fiducia sul suo piano di crescita sostenibile per il gruppo italiano dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza.

leonardo2-1024x673

“I recenti successi commerciali in Qatar, Usa e Cina, la performance di tutti i business, il recupero degli elicotteri, l’incremento di Leonardo DRS e il controllo dei costi rigoroso – commenta – ci rendono fiduciosi di poter garantire a Leonardo una crescita sostenibile di lungo periodo in linea con gli obiettivi del Piano Industriale”.

I conti al 30 settembre 2018, presentati ieri,  si chiudono con un risultato netto pari a 263 milioni sostanzialmente in linea nel confronto con lo stesso periodo del 2017 (-0,8%). Risultato che invece triplica nel terzo trimestre, rispetto allo stesso trimestre di un anno prima, con un balzo da 52 a 157 milioni.

Nei nove mesi +2,4% per i ricavi a 8,28 miliardi, mentre sul fronte dei risultati operativi l’Ebitda è in calo a 933 milioni (-15,7%).

gruppo-leonardo-U20437913222n6B--835x437@IlSole24Ore-Web

Intanto, con un apporto di 3 miliardi, il contratto per gli elicotteri NH90 al Qatar siglato ad agosto da Alessandro Profumo come capofila della commessa per il consorzio europeo NHI spinge i nuovi ordini del +18,2% a 9,39 miliardi (+20% al netto dell’effetto negativo dei cambi); Il portafoglio ordini cresce così dell’1,4% a 34,5 miliardi. L’ indebitamento netto di gruppo migliora a 3.03 milioni da 4.004 milioni a fine 2017.

Leonardo conferma così la guidance 2018 rivista al rialzo a luglio. I conti dei primi 9 mesi confermano anche “i positivi segnali di ripresa della divisione elicotteri”, con la previsione di un miglioramento graduale della redditività (vista di nuovo in crescita a due cifre nel 2020). La società, tra i diversi settori di attività, sottolinea anche la crescita della controllata americana Leonardo Drs “trainata dal mercato Usa”.

Nel terzo trimestre, oltre al risultato netto a 157 milioni, +3,9% i ricavi, +66% gli ordini, in calo l’Ebita da 189 a 162 milioni e l’Ebit da 139 a 132 milioni.

(con fonte Comunicato Leonardo e Ansa)

Il documento di bilancio al 30 settembre di Leonardo

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password