Sono più di 60 i Sukhoi Su-35 consegnati alle Forze Aerospaziali russe

6_Su-35_National_interest (002)

Sono oltre 60 i caccia multiruolo Sukhoi Su-35 attualmente in servizio con l’Aeronautica Militare russa (VKS). A rivelarlo è stato Aleksei Krivoruchko, viceministro della Difesa russo intervenuto ad una riunione di lavoro presso il 929° GLITz – Gosudarstvennyj Letno-Ispitatel’nyj Tzentr o Centro di volo prove e collaudo sito nella base aerea di Akhtubinsk – Vladimirovka, centro che tra l’altro si sta occupando anche del collaudo dei caccia di quinta generazione Sukhoi Su-57.

Secondo Krivoruchko i test dei caccia multiruolo Su-35 sono oramai agli sgoccioli poiché saranno definitivamente completati presso la suddetta sede entro la fine del 2019, anche se lo stesso ha poi fatto presente che la qualità del Su-35 e le sue speciali caratteristiche di combattimento sono molto apprezzate dagli equipaggi che gestiscono l’aereo attualmente presente nelle operazioni in Siria, oltre che dagli analisti occidentali presenti nel teatro, statunitensi e israeliani in primis.

In occasione della visita il viceministro ha familiarizzato con gli sviluppi scientifici avanzati del centro esaminando l’esposizione degli aerei da combattimento finora testati.

Foto VKS

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password