Leonardo al Salone IDEX/NAVDEX negli Emirati Arabi Uniti

IDEX_2017_Leonardo_GAL_to_jointly_support_UAE_Armed_Forces_fleets_of_AW_helicopter_640_001

In occasione dei saloni IDEX (stand 06-B07) e NAVDEX, Leonardo porta ad Abu Dhabi il suo ampio portafoglio di prodotti nel settore aerospaziale, della sicurezza e della difesa. Sin dalla prima edizione dell’evento, nel 1993, le soluzioni di Leonardo sono sempre state presenti in questa importante vetrina mediorientale e, ancora prima, molte di queste tecnologie sono state fornite agli Emirati Arabi Uniti (EAU).

idex_main_image-1

Grazie alla grande esperienza nel campo dell’addestramento, Leonardo ha collaborato con i piloti dell’Aeronautica Militare degli emirati fornendo loro i velivoli da addestramento SF-260 e MB-339.

Questi ultimi sono anche impiegati dalla pattuglia acrobatica Al Fursan, oltre che dalle Frecce Tricolori. Durante il salone, Leonardo promuoverà i suoi sistemi per addestramento avanzato dei piloti, attraverso una gamma di prodotti che copre l’intero programma di formazione: da quella basica, con il nuovo M-345 – che sostituirà l’MB-339 dell’Aeronautica Militare Italiana a partire dal 2020 – a quella avanzata, con l’M-346, che in questa occasione viene presentato nella sua versione Fighter Attack.

untitled

Leonardo presenterà, per la prima volta nella regione, le proprie capacità Counter-UAS (Unmanned Aerial Systems) basati su un’architettura aperta e modulare che consente l’integrazione di sensori e sistemi a seconda delle necessità del cliente e dello scenario operativo.

I sistemi C-UAS di Leonardo sono già in servizio con le Forze Armate italiane e britanniche e sono disponibili per essere rapidamente e facilmente dispiegati in un contesto civile, come gli aeroporti, o durante grandi eventi, in qualunque parte del mondo.

Leonardo esporrà le proprie soluzioni di difesa, per piattaforme terrestri e navali, come la HITFACT® Mk II, nelle versioni 105/52mm o 120/45mm, e le munizioni guidate di tipo DART, utilizzate per contrastare bersagli veloci, o della famiglia Vulcano – con soluzioni da 76mm e 127mm in ambito navale e 155mm nel terrestre – che permettono una estrema precisione anche nel lungo raggio.

untitled

Leonardo presenta anche una gamma di sensori e sistemi di protezione piattaforme aeree, tra cui il radar AESA (Active Electronically Scanning Array) Osprey, che unisce alte prestazioni ed estrema competitività; le contromisure BriteCloud Expendable Active Decoy e il Miysis DIRCM  (Directed Infrared Counter-Measure). Questi sistemi sono tutti di grande interesse nell’area, dove per esempio il Miysis è già stato selezionato.

L’offerta di Leonardo comprende inoltre la famiglia di radar multi-funzione e multi-missione KRONOS, in grado di eseguire simultaneamente e in modo indipendente la sorveglianza e il tracciamento grazie alla tecnologia AESA sviluppata da Leonardo

IMG_1851 (002)

. Una delle versioni del KRONOS è già operativo nella regione, a partire dalle corvette classe Abu Dhabi e Falaj 2 della Marina degli Emirati.

Un modello in scala di un ponte di comando sarà esposto a NAVDEX, dove i visitatori potranno osservare il funzionamento dei sistemi forniti da Leonardo.

Molti di questi saranno visibili a bordo dell’ITS Carlo Margottini della Marina Militare italiana, una fregata FREMM con capacità antisommergibile, che quest’anno visiterà la fiera NAVDEX.

Negli Emirati, sono oltre 20 le navi equipaggiate con tecnologie Leonardo e nell’area del Medio Oriente la società sta fornendo soluzioni per l’aggiornamento di flotte esistenti, come le sei navi classe Al Manama della Royal Bahrain Naval Forces, per cui Leonardo sta fornendo i nuovi sistemi, oltre all’addestramento e a servizi di logistica.

untitled

Il salone sarà inoltre occasione per promuovere gli elicotteri AW139M, AW149 e AW109M Trekker, ideali per svolgere, una vasta gamma di missioni di giorno o di notte e in qualsiasi condizione: pubblica sicurezza, ricerca e soccorso, trasporto truppe e pattugliamento costiero e terrestre.

Inoltre, a NAVDEX sarà presentato anche l’elicottero navale AW159, in grado di operare da imbarcazioni di dimensioni inferiori, e a bordo della FREMM Margottini sono imbarcati due NH90 in versione NFH.

Gli elicotteri di Leonardo godono di notevole prestigio negli Emirati grazie alle loro performance, tecnologia e alti standard di sicurezza. Circa il 90% della flotta di velivoli VVIP è composta da elicotteri Leonardo. Solo negli Emirati volano più di 100 elicotteri Leonardo e sono oltre 280 quelli ordinati in Medio Oriente.

Le tecnologie di Leonardo per lo Spazio e per la protezione fisica e cyber delle infrastrutture critiche e dei grandi eventi sono già presenti negli Emirati. L’azienda ha infatti fornito soluzioni per i programmi spaziali, di sicurezza, comunicazione e automazione dei trasporti e reti integrate e sicure di comunicazioni per le forze armate e di polizia.

Fonte: comunicato Leonardo

Foto IDEX e Leonardo

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password