Un altro squadrone di Sukhoi Su-30MKI per l’India

1_SU-30MKI_MoD India (002)

Nel tentativo di colmare il sempre più ampio deficit di velivoli da combattimento della Indian Air Force (IAF), flagellata da incidenti e dall’invecchiamento di una consistente parte della flotta aerea, Nuova Delhi ha chiesto alla Russia la fornitura di ulteriori 18 kit di caccia multiruolo Sukhoi Su-30MKI da assemblare presso i propri stabilimenti della HAL con sede a Nashik.

A riportare la notizia è il quotidiano indiano Business Standard, secondo cui il contratto del valore di oltre 800 milioni di dollari porterebbe così la flotta totale dei caccia Su-30MKI da 272 a 290 unità.

Il quotidiano riferisce inoltre che l’assemblaggio dei 18 Sukhoi potrebbe iniziare già dall’anno prossimo, mentre Rosoboronexport starebbe attualmente lavorando sui dettagli del contratto compresi i relativi parametri finanziari e tecnici.

Foto Ministero Difesa indiano

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password