Microglossario Interdisciplinare per l’Intelligence delle fonti aperte

microglossario_interdisciplinare_per_intelligence_fonti_aperte

A distanza di due anni dal suo ultimo lavoro (Open Source Intelligence Application Layer, Epoké, 2017) Giovanni Nacci torna con una nuova pubblicazione destinata a suscitare l’attenzione di professionisti e “dilettanti” del settore: il “Microglossario Interdisciplinare per l’Intelligence delle Fonti Aperte” sempre pubblicato da Edizioni Epoké per la collana “Ricerche – Scienze Politiche e Sociali”.

L’opera si presenta come un glossario interdisciplinare – comparato e commentato – e che si colloca trasversalmente alla trilogia (Open Source Intelligence Abstraction Layer, 2014, Open Source Intelligence Application Layer, 2017 e Open Source Intelligence Fusion Layer, in preparazione) con la quale Nacci presenta la sua proposta per una Teoria Generale per l’Intelligence delle Fonti Aperte.

Infatti, come precisa l’autore, il “Microglossario” ha un duplice scopo: da un lato oggettiva e formalizza i lemmi in uso all’interno della specifica microlingua (o linguaggio disciplinare) che emerge dalla formulazione della Teoria Generale, dall’altro lato descrive e comunica all’esterno l’assetto teoretico di OSINT, abilitando quegli scambi epistemologici e quei confronti inter/infra disciplinari che sono “…unico vero motore di innovazione disciplinare”. Innovazione alla quale – come scrive l’autore nella IV di copertina – gli studi di intelligence non possono più rinunciare.

Il “Microglossario Interdisciplinare per l’Intelligence delle Fonti Aperte” (similmente a tutti i glossari e per loro stessa natura) sollecita modalità di accesso al testo che sono diverse da quelle delle precedenti pubblicazioni dell’autore. L’opera è impostata in modo da agevolare la consultazione, l’accesso diretto ai lemmi, la comparazione delle definizioni, l’uso dei rimandi e delle note. Tuttavia anche la lettura convenzionale (quella “sequenziale” per intenderci) resta sempre praticabile, grazie anche alla presenza di una corposa introduzione concettuale e metodologica.

Concludendo, proprio nei giorni in cui il Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica rende disponibile la seconda edizione del proprio “Glossario” – che oggettivamente poco o nulla innova la versione precedente, sia dal punto di vista concettuale che pubblicistico – ad un progetto editoriale complesso, innovativo, di ampio respiro, forse ambizioso ma sicuramente coraggioso come quello di Nacci, va almeno riconosciuta la presenza di chiara visione strategica, rigore concettuale e originalità nella trattazione.

Tutte cose che sono affatto scontate di questi tempi, in questo settore. Nell’ottica di una proposta di innovazione (rivoluzione forse?) disciplinare nell’OSINT e nell’Intelligence la pubblicazione del “Microglossario Interdisciplinare per l’Intelligence delle Fonti Aperte” rappresenta senza dubbio un momento importante e necessario.

 

Titolo: Microglossario Interdisciplinare per l’Intelligence delle Fonti Aperte

Autore: Giovanni Nacci

Editore: Edizioni Epoké (25 giugno 2019)

Collana: Ricerche

Anno: 2019

ISBN: (Cartaceo) 978-88-99647-97-1 – (ePub) 978-88-34145-36-4 – (Kindle) 978-88-99647-91-9

Sito internet: http://glossario-osint.eu

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password