Test positivo per il nuovo SLBM nordcoreano

21d72cbe-7699-11e7-84d9-df29f06febc3_1280x720_171236

Lo scorso mercoledì 2 ottobre le Forze Missilistiche Strategiche dell’Armata Popolare Coreana hanno eseguito un test con il nuovo Submarine Launched Ballistic Missile (SLBM) Pukguksong-3. La notizia, diramata dall’agenzia di stampa Korean Central News Agency (KCNA), precisa che il missile, un Pukguksong-3 è stato lanciato “in modalità verticale” da un sottomarino in immersione nelle acque antistanti la città di Wonsan, provincia orientale di Kangwon, ha raggiunto un’altitudine di 910 km (565 miglia) ed ha percorso circa 450 chilometri in direzione est.

93C05A25-6D9C-4B66-A37E-D4A7812509B6

Il volo verso il Mar del Giappone è stato monitorato dai radar sudcoreani e giapponesi ed ha disegnato una traiettoria balistica alta, scelta obbligata per evitare di avvicinarsi troppo alle coste giapponesi. Secondo gli specialisti, se lanciato con un angolo di proiezione inferiore, il Pukguksong-3 avrebbe raggiunto un raggio effettivo di circa 1.200 miglia (2.000 km).

Sinpo_sunrise

Il test di questo tipo di vettore SLBM è stato il primo che le Forze Strategiche dell’Armata Popolare hanno eseguito dall’agosto 2016 ed avrebbe avuto pieno successo rafforzando così la capacità di Pyongyang di disporre di un arsenale balistico (e nucleare) subacqueo.

SinpoSide940

Secondo i media nordcoreani, la piattaforma di lancio utilizzata sembra essere l’unico esemplare di SSB (sottomarino lanciamissili balistici) in servizio in Corea del Nord, il Gorae (Classe Sinpo) di cui sa pochissimo ma si ritiene abbia un dislocamento di circa 1.800 tonnellate.

Foto KCNA e Covert Shores

 

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password